Non c’è nulla da dire, una partita dominata per 90 minuti gli unici pericoli sono arrivati dai piedi a papera di Ospina, per il resto come detto una partita, una delle pochissime nella storia del ciuccio, completamente sotto controllo.

Bravi tutti.

LE PAGELLE DEL PUNGLIONE:

Ospina 6: una partita tranquilla, una sola parata, ma ha la capacità di complicarsi la vita addormentandosi con il pallone tra i piedi oppure non liberandosene facilmente.
Di Lorenzo 6.5: partita tranquilla in fase difensiva e quindi prova a spingere cercando di creare spazi.
Rrahamani 7.5: partita semplice in fase difensiva, è sempre pericoloso in area e riesce pure a segnare con un passaggio proprio del collega di reparto.
Koulibaly 8: assist e gol, secondo di fila, è un attaccante? No! E’ un difensore centrale di una bravura mostruosa.
Rui 7: la sua migliore prestazione in azzurro, non sbaglia nulla e anzi riesce pure ad essere illuminante per i compagni, peccato per il giallo, ma non si può pretendere la luna.
Anguissa 6.5: tanta sostanza e tanta qualità in mezzo al campo, il centrocampo è casa sua.
Ruiz 7: pare sempre che non ci sia, che non si vede, però nelle azioni che contano c’è sempre, vedi azione sullo 0-2 e sullo 0-3 e poi quel palo …
Elmas 6: gioca bene, fa da collante tra i reparti, ma ci aspettavamo da lui un guizzo, una giocata che non è mai arrivata.
Politano 6: un po’ in difficoltà nel primo tempo e poi nel secondo prende una botta che fa temere il peggio, meglio il secondo tempo più vivace.
(Lozano) 6.5: entra a partita abbondantemente chiusa, ma lo sappiamo che è un guerriero e si inventa un gol bellissimo.
Osimhen 6.5: mette dentro un pallonetto di Insigne che altrimenti sarebbe stato preda dei difensori sulla linea, bravo a crederci e a buttarsi, cerca di sorprende gli avversari con la sua velocità e ci riesce ma poi non è sempre lucido al tiro.
Insigne 7: tiraggiroman ci prova con il suo marchio di fabbrica, ma niente, poi trova un bel pallonetto che Osimhen per fortuna e bravura mette dentro, una buona gara ancora una volta.

NOTA STATISTICA: Koulibaly è al 12 gol in Serie A con il Napoli con 213 presenze raggiungendo Enrico Colombari. Mario Rui raggiunge le 100 presenze in A con il Napoli.