A oltre due ore e mezza dalla notizia del giorno e cioè la revoca delle deleghe ai consiglieri di maggioranza (chissà per quanto) di Ad Majora, tutto tace sul fronte amministrazione.

Il duo ha rilasciato un comunicato che sostanzialmente ringrazia il sindaco “per la fiducia accordata fino alla data di lunedì 17 Ottobre.” Ci è sembrato questa un piccola stoccata perché proprio quel giorno si teneva il consiglio comunale e nello stesso la difficile interrogazione sull’Affaire Masiello. Il duo continua dicendo che continuerà con questa esperienza amministrativa, un modo per dire tutto e niente, certo quando si costituì subito uscì fuori la parola maggioranza seguita dal verbo restare, stavolta niente di tutto questo. Espressione sibillina per intendere che si guardano attorno. Noi in pratica ce li aspettiamo seduti già di fronte ai banchi della maggioranza.

Quello che però lascia basiti, fino a un certo punto -oramai siamo abituati- è il silenzio dell’amministrazione. Nessun comunicato, nessuna nota. Anzi due ore fa la preoccupazione è stata quella di aggiornare la pagina Facebook dell’amministrazione in merito ai passi carrabili. Insomma non è successo niente!

Ora o stanno cercando di mettere assieme qualche frase in politichese stretto per dire e non dire in merito a questo passaggio politico oppure evidentemente per l’attuale maggioranza il duo Ad Majora era poco considerato una perdita accettabile non degna di menzione. Attendiamo.

E’ probabile che ci sia una riunione di maggioranza a stretto giro a questo punto sia per discutere del significato politico della cosa e delle conseguenze che potrà avere e sia per stabilire adesso quelle deleghe a chi dovranno essere assegnate.

Che l’opposizione taccia è normale, ma noi siamo certi che stanno a gongolare.


 

Immagine
image-12-10-16-01_23 Immagine genesis