Vota il sondaggio per le Elezioni Politiche 2022: POLITICHE 2022: VOTA IL NOSTRO SONDAGGIO (pungiglioneblog.com)


Siamo dei buontemponi. Gli amici lo sanno, si scherza in continuazione, battute e battutine come se non ci fosse un domani.

Dobbiamo dire che però in quanto a goliardia il comune di Santa Maria a Vico manco scherza.

Abbiamo letto una determina esilarante riguardante la riqualificazione di via Nazionale. Non perché scritta da un collega buontempone, anzi, ma è proprio esilarante di suo.

Già il titolo è meraviglioso:

LAVORI DI ADEGUAMENTO PLANIMETRICO E FUNZIONALE DELLA VIA NAZIONALE APPIA MEDIANTE UN COMPLESSO DI INTERVENTI FINALIZZATI ALLA MESSA IN SICUREZZA (quando non piove) DEL TRATTO DI COMPETENZA COMUNALE – PRIMO STRALCIO FUNZIONALE – CIG:79634953F7 – CUP: D87H16000860002 -APPROVAZIONE E LIQUIDAZIONE SAL N. 4 A TUTTO IL 04.08.2022 E CERTIFICATO DI PAGAMENTO N.4.

Lo scritto tra parentesi è nostro.

Quindi è stato pagato un altro tratto della “riaqualificata” Via Nazionale.

Nella determina che pubblichiamo a piè pagina c’è anche, come è doveroso e corretto, un piccolo excursus riguardante l’opera. Quello che non è ben indicato, o almeno noi non siamo riusciti a leggerlo, è il fatto che il costo iniziale di 3.000.000€ tondi tondi sono frutto di un finanziamento e poi però con il sistema dell’offerta più vantaggiosa l’opera arriva a un costo di 2.206.584,20€.

Veramente noi siamo ignoranti, ma non riusciamo proprio a capire il perché di questo fatto.

Cioè tu partecipi ad una gara, vinci 3 milioni per fare un’opera, non soldi di tasca tua diciamo così, sono soldi in più rispetto a quello che hai per fare un’opera specifica … Tu che fai? Spendi meno di quello che ti hanno dato? E perché!? Si vince un premio?

Poi sti scarsi 800.000€ che fanno? Tornano indietro?

L’offerta economicamente più vantaggiosa, che a noi non piace per le grandi opere, la capiremmo pure se fossero soldi interamente comunali. Ma qua sono soldi presi da un fondo per lo sviluppo del 2014/2020 della regione Campania.

Dichiarazione sindaco Andrea Pirozzi del 05/12/18 per la riqualificazione di via Nazionale

Ricordiamo cosa si doveva fare con questi soldi dalle dichiarazioni del tempo dello stesso sindaco Pirozzi:

Riqualificheremo l’intero tratto comunale, da via Ruotoli a via Cantina Zi’ Michele: in primis, con la messa in sicurezza del manto stradale, anche aumentando la portata della sottofondazione per eliminare le vibrazioni degli edifici, che tante preoccupazioni stanno dando ai nostri concittadini che abitano lungo l’arteria; e poi con un nuovo cospicuo pacchetto di asfalto realizzeremo anche la regimentazione delle acque lungo alcuni tratti e la messa in sicurezza del cavalcaferrovia, con l’illuminazione ed il rifacimento di tutti i guard rail. Nei tratti più pericolosi, come deterrente per la velocità, sono previsti anche elementi spartitraffico, per separare i due sensi di marcia. L’impegno assunto da questa amministrazione nei confronti della Nazionale Appia viene così mantenuto: dopo la presa di posizione, che stiamo portando avanti con le Prefetture di Caserta e Benevento, per la chiusura al traffico pesante, portiamo a casa anche il finanziamento richiesto. E, ci tengo a precisare, anche in questo caso senza incidere sulle tasche dei cittadini di Santa Maria a Vico.

A occhio e croce non sembra proprio sia andata così.

La determina: