stemma san felice

stemma san felice

Sembra che non ci sia mai limite al peggio in San Felice a Cancello con una nuova ondata di arresti e indagati e stavolta oltre ai personaggi noti già travolti dalla prima ondata di fine Settembre si aggiungono altri come l’ex segretario comunale Pane, l’ex assessore Biondillo e l’attuale ragioniere del comune Ciccozzi. Ma la lista è lunga.

Come è noto tra il 15 Aprile e il 15 Giugno potrebbe esserci la data per le nuove elezioni comunali. Il fatto è che non è detto se tale data ci sarà. 

Ci pare di capire  che la macchina amministrativa del comune è in panne.

Alcuni dirigenti indagati, al momento almeno per l’area tecnica si è pensato a una “comproprietà” con il comune di Boscoreale (na). Per non parlare della situazione delicata addirittura per vicende penali diverse da quelle di questi ultimi mesi che hanno riguardato il capo della polizia municipale anche qui si è cercata una soluzione simile con l’individuare il nuove capo della polizia municipale in collaborazione con il comune di San Paolo Bel Sito (na).

Per non parlare del fatto che il comune è in dissesto finanziario. 

Insomma i nuovi amministratori si ritroverebbero tra le mani una balla gatta da pelare e con mezzi non adeguati a risolverla con sempre la spada di Damocle di nuove “incursioni” del potere giudiziario.

E’ pur vero che ci sono politici che già da un mese sono in campagna elettorale, ma non sarebbe auspicabile il rinviare le prossime elezioni alla primavera del 2018?

Si avrebbe in tal modo una situazione riguardo alle indagini definita, magari nello stesso tempo si potrebbero adottare soluzioni definitive riguardo i posti di dirigenza e polizia municipale condivisi con altri comuni, l’ente poi è già fallito economicamente quindi peggio di così non può andare. Inoltre ci sarebbe tutto il tempo per i politici di lungo corso non toccati da queste vicende di poter selezionare la classe dirigente futura con più accortezza (vabbé non ci crediamo manco noi a questo punto, ma dovevamo dirlo).

Ciò non toglie che siamo consci che il potere di sovranità del popolo si esercita attraverso il ricorso alle elezioni di ogni ordine e grado esse siano, ma sarebbe meglio che queste si esplicassero in un momento di calma e non in una fase turbolenta e piena di insidie quale potrà essere la campagna elettorale di questa primavera.


immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

hakuna matata Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

genesis