Scriviamo questo articolo su autorizzazione della famiglia di Ivan.

Innanzututto un ringraziamento ai tantissimi, centinaia, che hanno affollato il centro trasfusionale in questi giorni, che pare abbia messo in difficoltà logistica i medici in quanto non è stato possibile prelevare il sangue a tutti coloro che sono andati fino a Caserta. I medici sono stati toccati da tanto affetto dimostrato nei suoi confronti e ci hanno tenuto a dare un “grazie” a tutti.

CONTINUIAMO!

Ivan ne ha ancora bisogno, ma non è solo Ivan, ma per tutti coloro che hanno bisogno di sangue, continuiamo ad andare a Caserta al centro trasfusionale, poco sangue donato può salvare una vita, e forse più di una!

Le condizioni di Ivan rimangono stazionarie al momento e come detto siamo in contatto stretto con la famiglia che ci ha autorizzato a scrivere e dare aggiornamenti e non vediamo l’ora di darvi buone notizie.

PER IVAN! NON FERMIAMOCI!