Quando una squadra che fa il 70% di possesso palla incontra una che ne fa il 30 … continuate voi.

Il Napoli ieri ha giocato a calcio e questo fa davvero ben sperare per il prosieguo del campionato, siamo ancora alle prime battute, la Juventus era un test importante e il Ciuccio lo passa non proprio a pieni voti, ma quasi.

Eh sì non a pieni voti in quanto ci sono delle individualità che non sono proprio all’altezza e bisogna dirlo, come Manolas, non è l’unico sia chiaro, ma ieri nel momento in cui non era sotto l’ala protettrice di koulibaly ha fatto la vaccata regalando il vantaggio.

Però ecco il Napoli ha giocato e sebbene pure il pareggio è arrivato per una papera del portiere juventino che invece di respingere il tiraggiro di Insigne prova a bloccarlo non riuscendoci e consegnandolo a Politano, il Ciuccio ha sempre avuto il pallino del gioco. Quindi, mentre il vantaggio regalato della Juve è stato proprio un caso, la papera del pareggio del Napoli ha legittimato una supremazia netta.

Ecco noi non abbiamo avuto modo di leggere giornali e guardare trasmissioni sportive, in genere non lo facciamo mai a prescindere, ma speriamo che non si sia utilizzato per la prestazione del Napoli di ieri espressioni tipo: cuore, attaccamento, carattere ecc. Perché quando il ciuccio vince non è mai per supremazia tecnica o tattica ma sempre per cose emotive, stavolta, e non solo stavolta ma da anni a questa parte, il Ciuccio le partite le vince perché le gioca bene e ieri il gol di Koulibaly che ci ha portato avanti lo ha dimostrato. Il Napoli gioca bene e convince.

LE PAGELLE DEL PUNGIGLIONE

Ospina 6,5: sorpreso dalla fesseria di Manolas, si rifà abbondantemente nel finale di primo tempo.
Di Lorenzo 6,5: buona partita la sua, spinge tanto sulla fascia, l’unica pecca sul fallo laterale nostro che porta al gol della juve, si fida troppo di Manolas.
Manolas 5: PIPPA
Koulibaly 7,5: solito mostro in difesa, in più segna pure tutto meraviglioso.
Rui 7: più preoccupato a difendere che a spingere ma fa una buonissima partita.
Anguissa 7,5: sei nuovo, fai qualche allenamento, ti buttano alla prima contro una squadra che si chiama Juve e gioca mostrando una grande qualità tecnica e mentale.
Ruiz 6,5: pare sempre che non ci sia, poi ecco che ti fa quel passaggio importante che porta al gol e la pagnotta è guadagnata.
Elmas 6: si muove molto alle volte a casaccio.
(Ounas) 7: meglio pure si muove molto ma con cognizione di causa.
Politano 6: spesso chiuso dagli avversari, ma bravissimo a farsi trovare al posto giusto nel momento giusto.
(Lozano) 6: non al meglio ancora, ma si notano progressi.
Insigne 6: una partita così così, ma il tiraggiroman non si smentisce e dal suo marchio di fabbrica e dalla papera del portiere nasce il pareggio.
Osimehn 5,5: ci aspettavamo meglio a dirla tutta.NOTA STATISTICA: Tirqggiroman è alla sua 400 partite ufficiali con la maglia del Napoli