Gigi Necco e Gianni Vasino avrebbero dato titolo a questa giornata con il sempreverde “Milano chiama – Napoli risponde”,  ma il miglior attore non protagonista di questo turno, nel ben e nel male, è stato Michael Jordan, perché solo ispirandosi a lui Osimhen poteva salire, in terzo tempo, a quelle vette, mentre imitando la sua discesa in campo, in aereo, come in SpaceJam, Lautaro Martinez sul prato dell’ Olimpico ha fatto amaremente pentire Steven Zhang di aver sganciato gli ultimi 100.000 euro di paghetta per portarlo in tempo a Roma dall’ Argentina.

Ma mentre tutto il mondo si chiedeva chi è l’amante di Allegri e perché Wanda Nara faceva specchio riflesso con un certa China Suarez, Dazn non ha avuto blocchi durante Spezia-Salernitana nonostante il piumino smanicato di Castori avrebbe suggerito l’oscuramento totale della partita.

E dopo la piena solidarietà al povero Facchinetti che si è preso una tranvata da Conor Mcgregor (poi se si scoprirà che gli hai cantato “Bella di padella” un po’ te la sei cercata), sottolineamo in chiusura il nuovo meme di Walterone Mazzarri che aprendo la bottiglietta di plastica, a morsi, dimostra ai suoi giocatori cosa avrebbe fatto alle loro tibie se non avessero vinto e la nuova impresa di Daniele Orsato che con estrema abilità fischiando un rigore contro riesce a favorire lo stesso la Juventus.

La pallonata della settimana:

  • Standing ovation dagli spalti per De Sciglio e Bernardeschi, vedi come il Covid ci ha reso migliori.
  • Era una di quelle domeniche in cui Josef Ilicic si trasforma nell’ Onnipotente.
  • Il rigore sbagliato da Insigne sta diventando come la pioggia a Pasquetta: una certezza.
  • L’ ingresso di Correa è stato talmente insulso che Luiz Felipe si era dimenticato che gocasse per gli avversari.
  • Al fantacalcio ho sia Raspadori che Scamacca, il Lettore indovini chi ho schierato in campo e chi ho lasciato in panchina.

Luigi Ferrara