MANCANO 7 GIORNI AL PUNGIGLIONE D’ORO E 14 GIORNI ALLA INDICAZIONE DELLA PERSONA DELL’ANNO 2021


Se dovessimo indicare quale sia la vocazione del comune di Arienzo e della giunta Guida in particolar modo non avremmo nessun dubbio nel dire che la vocazione è quella turistica.

Con tutto il rispetto per le altre amministrazioni della Valle di Suessola, ma mai abbiamo visto e vediamo tutt’oggi una chiarezza nei provvedimenti su quello che si vuole fare, su quello che si vuol essere.

Non stiamo dicendo che sia giusto né che sia sbagliato, questo spetta poi agli elettori decidere nel momento opportuno, ma, come detto, il comune ha una visione di ciò che vuole essere e la persegue.

Non siamo d’accordo con tutto ciò che fa la giunta in tal senso, il progetto dei laghi ad esempio ci vede nettamente contrari, ma non possiamo non salutare con favore questa adesione al distretto turistico Appia Antica.

Adesione che non è un “tanto per” ma ha delle conseguenze importanti, se le si sanno sfruttare. Per esempio la trasformazione dell’area a “burocrazia zero” ovvero la semplificazione e velocità dei procedimenti burocratici per attività di impresa e anche per accedere a finanziamenti nazionali ed europei, la valorizzazione delle imprese turistiche ma ancora tanto altro. Ovvio la prima cosa importante è il “fare rete” tra le varie realtà che fanno parte del distretto.

Salutiamo davvero con favore questa iniziativa con la speranza di vederne al più presto i frutti.