American Beer Week

E’ cominciato il 4 Luglio, giorno dell’indipendenza americana, il lungo viaggio della degustazione delle birre Firestone Walker Brewing Company. Stiamo parlando di uno dei birrifici americani più premiati al mondo!

In Italia sono solo 20 i locali prettamente selezionati da Quality Beer Academy dove poter degustare al meglio tale varietà e qualità di birre sbarcate sul continente per liberare il palato dall’arsura. Due soli in Campania, uno fortunatamente in provincia di Caserta e cioè Hakuna Matata in Arienzo, la cui settimana dedicata alle ottime Firestone Walker sarà dall’11 al 16 Luglio.

Se non conoscete la Firestone quindi è arrivato il momento di recarsi ad Arienzo all’Hakuna Matata, oltre che degustare l’ottima birra sarete certamente accolti da simpatia e clima accogliente che sono le caratteristiche principali del locale.

Intanto prima di recarvi all’Hakuna Matata in piazza Lettieri, Arienzo (ce) vi consigliamo se possibile vista la tiratura limitata di abbeverarvi alla Firestone Luponic Distorsion revolving hop series IPA 5,9% vol. 59 IBU. Il motivo è presto detto:

“Luponic Distortion è un esperimento destinato a rivoluzionare la concezione delle India Pale Ale. Tramite quella che Firestone Walker definisce “Revolving Hop Series”, serie di luppoli a rotazione, la stessa identica ricetta viene rivoluzionata ogni 90 giorni cambiando la composizione e la varietà dei luppoli utilizzati. Ogni tre mesi, dunque, ci troveremo davanti una IPA sorprendentemente diversa, con sentori e aromi differenti.

L’esperimento è iniziato nel 2016 con la Revolution 001. Oggi abbiamo la fortuna di poter provare in tiratura estremamente limitata per i locali che hanno aderito all’American Beer Week organizzata da Quality Beer Academy, la Revolution 005, brassata con luppoli della Yakima Valley e un aroma intenso di frutta tropicale, papaya, mango e ananas. Nemmeno il tempo di provarne una che riparte la rotazione e a fine luglio arriverà Revolution 006, brassata con luppoli della Michigan’s Hop Head Farm.”

Fateci sapere se vi abbiamo consigliato bene.

American_Beer_Week_esteso