Ieri è stata decisamente la giornata del Partito Democratico e di Davide Guida. Tutto il OK2gruppo dirigente del partito a tutti i  livelli era presente e non sono mancate espressioni forti, ma anche di incoraggiamento per il candidato sindaco di ArienzoèTua.

Ieri abbiamo anche pubblicato il comunicato inviato dal Partito Democratico, ma oggi vogliamo invece riportare i nostri passaggi più significativi fatti dai protagonisti di ieri nell’aula consiliare. Non mancano parole ed espressioni forti, ma pure un altrettanto forte sostegno al candidato sindaco Davide Guida.

Decisi gli attacchi agli avversarsi come ad esempio Lucia Esposito:

“… c’è purtroppo una resistenza al cambiamento, la logica clientelare la logica degli interessi sembra la strada più semplice da seguire, ma non porta da nessuna parte non porta nessun beneficio … Paradossale l’amministrazione guidata da Davide sia a casa per la decisione irremovibile di questo gruppo che non cede ai ricatti, ma va a casa e si ricandida. Chissà poi per quale ragione si manda a casa una amministrazione così che fa tanto, questa domanda è senza risposta ed è drammatico, chi sta fuori da qui dovrà provare a spiegarlo, molte risposte non ci sono, forse perché molte cose non si possono dire, ma si sono dette nel sottoscala dove si è portato il notaio. Noi ci siamo e ci saremo l’intera comunità del partito democratico al vostro fianco.”

O come l’onorevole Sgambato:

“avete avuto la capacità di reagire immediatamente contro questo atto vigliacco, noi stiamo attraversando un periodo complicato, abbiamo troppi comuni commissariati in provincia di Caserta … non si manda a casa un sindaco che sta lavorando bene e forse lo si manda  a casa perché sta lavorando bene e a qualcuno non conviene.  Sicuramente qui si vincerà di nuovo ma il tempo perso questi mesi persi sarà difficile recuperarli. Meno male che vi hanno sfiduciato prima del 24 febbraio altrimenti dovevate stare un anno con il commissario. Io vi dico andate avanti la parte pulita è con voi altrimenti  il partito democratico tutto non ci sarebbe stato.”

L’intervento dell’onorevole Oliviero invece si è soffermato sulla capacità amministrativa e su un risultato in particolare ottenuto dall’amministrazione uscente: “ho avuto modo di incontrare il sindaco per attività istituzionale per il problema difficile delle alluvioni, che coinvolge la Valle di Suessola, c’era di risolvere questo problema, creando un’unica regia, a questo si è arrivati con un confronto stretto con le istituzioni regionali e comunale e la consegna del protocollo d’intesa…l’amministrazione di Arienzo si è impegnata molto prima con Nicola Zimbardi poi con Davide Guida … ”

Invece sia l’onorevole Graziano che il sottosegretario Del Basso De Caro hanno dato, almeno secondo noi, delle dritte per la futura campagna elettorale.

Stefano Graziano: l’altra volta nessuno credeva che potevamo vincere e vincere abbiamo visto. Qualcosa però non è andato; far cadere l’amministrazione dopo circa 20 mesi si deve assumere la responsabilità … questa era un’amministrazione di rinnovamento di rottura di sistema di potere consolidato … dobbiamo avere la capacità di andare avanti sapendo che è difficile in quanto c’è una parte dell’opposizione che ha fatto la sua lista, una parte di “vecchi arnesi” che ha fatto la sua e forse i 5 stelle e ci siamo noi. Il pd dmostra una grande lealtà e trasparenza, chi determinerà le elezioni in arienzo sarà il partito democratico. Siamo caduti come amministrazione su una logica becera, ora dobbiamo giocare una partita senza se e senza ma e la capacità di giocare una partita alta e nobile continuando il cambiamento su quella scia, spiegando a cittadini che o andiamo avanti o andiamo indietro di vent’anni. ”

Del Basso De Caro: al netto degli agguati, uno di questi ha colpito davide guida, accadono quando le liste sono fatte in un certo modo, con persone perbene serie affidabili, con persone che non devono essere degli yesman, il confronto è il sale della democrazia, guai se non ci fosse questo, però lo scontro delle opinione si fermano dinanzi a un vincolo che è quello della maggioranza. se c’è una maggioranza che decide chi è di opinione contraria deve adeguarsi, non si può essere esposti al ricatto permanente.

ovviamente non potevano mancare gli interventi dei protagonisti di ieri, Zimbardi e  Morgillo che hanno confermato la loro candidatura e ovviamente l’intervento di saluto del candidato sindaco Davide Guida.

Nicola Zimbardi: “bisogna tornare a fare politica e gli eletti dividono rappresentare non ubbidire come è stato in questi ultimi giorni. Dal notaio si fanno altre cose non si decreta la fine di un’amministrazione e si ostacolano delle scelte importanti per la comunità. al consigliere regionale Piscitelli vogliamo dire si è vero la politica è altra cosa, il pd in questo territorio ha dimostrato di saper governare … dopo tanti anni di annunci di apertura di un asilo nido lo abbiamo aperto in un bene confiscato alla camorra, questo ha fatto il partito democratico; questa amministrazione ha iniziato a pulire i valloni che in trent’anni mai puliti, ha installato un sistema di videosorveglianza nel paese, avevamo un problema annoso delle mosche e con grande sacrificio con il sindaco abbiamo arginato questo problema, con la mia delega al personale ho ereditato una situazione drammatica con una gestione allegra della spesa pubblica e abbiamo arginato anche questo …”

Letizia Mariarosaria Morgillo: ho lavorato tanto sia per l’asilo nido che per il wi-fi gratuito, potevamo fare tante cose ancora ma siamo stati catapultati via, questa è la nostra tempesta, adesso siamo più forti di prima.

Davide Guida: noi siamo delle persone che vogliono migliorare il paese senza se e senza ma, il mio ringraziamento va a Nicola e Letizia per aver scelto il percorso di ArienxzoèTua a i vertici del pd di aver sostenuto questi candidati.  Noi abbiamo un interesse che è disinteresse: abbiamo l’interesse per il paese senza alcun interesse personale, noi siamo stati sfiduciati in un modo vile portando un notaio in un sottoscala; il nostro percorso è per Arienzo e gli arienzani.


ATTENZIONE: AFFITTASI APPARTAMENTO, ANCHE PER USO UFFICIO, VIA CAUDIO, SANTA MARIA A VICO(CE), PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI ALL’INDIRIZZO MAIL CHE SI TROVA NELLA INFO DEL BLOG.