martone

Ad Arienzo in piazza Lettieri protagonista dal 1 al 4 Giugno l’arte di Angelo Martone ovvero bisognerebbe dire l’Istinto d’Autore.

Le sue opere per quello che abbiamo potuto notare, o meglio, percepire pare vogliano travalicare lo spazio e i limiti della tela, ci pare che Martone voglia far suo un passaggio del bellissimo film di Richard Linklater, Walking life: “… È come arrivare su questo pianeta con una scatola di pastelli, c’è chi ha la scatola da otto pastelli e chi quella da sedici. Ma quello che conta è quello che fai, con i pastelli, con i colori che ti hanno dato. Non state a preoccuparvi di colorare fuori dai contorni, colorate fuori dai contorni, dico io, ma anche fuori dalla pagina! Non mettetevi limiti!”

Di certo Martone non ha alcuna intenzione di porsi limiti o essere avvinghiato a essi.

Ma questa è solo la nostra umile impressione.

Meglio allora utilizzare le parole di chi ne sa per descrivere le opere di Angelo Martonequadro ovvero quelle della curatrice dalla mostra Stella Grieco: “Le opere esposte in questa mostra rappresentano una sintesi perfetta di materiali pittorici, dall’alto valore plastico, e sono costituite da una ruvida forza materica data dalla sapiente commistione di cemento, resina e colori capaci di trasformare la bidimensionalità in forma tattile nel rappporto di dialogo e d’influenza reciproca fra sostanza e ispirazione.”

Durante il vernisagge interessante l’accostamento tra pittura e poesia. Alfredo Landi ha declamato alcune delle sue poesie e Angelo Martone ha trasportato su tela, attraverso appunto L’Istinto d’Autore, le sue sensazioni. Una sperimentazione interessante che certamente avrà arricchito il pubblico presente.

Vi invitiamo a visitare questa mostra che davvero ne vale la pensa secondo noi.

Alcune note biografiche riguardante Angelo Martone:martone angelo
Nasce a Caserta nel giugno del 1988 inizia i suoi studi al Liceo Artistico di Benevento e prosegue con una Laurea in Urbanistica al Politecnico di Milano. Svolge la libera professione di Urbanista e continua imperterrito nella sua ricerca artistica incentrata sui processi di committenza artistica per la rigenerazione dei contesti urbani e dello spazio pubblico. Lavora nel suo atelier producendo opere d’arte incentrate sull’utilizzo di materiali che spingono l’osservatore a “toccare” mentre si perde nel significato dell’opera stessa.

 


Seguici pure su Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


assicurazione autohakuna matataIMG-20170320-WA0006 arminio
genesis
Via G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325
Immagine vendesi auto