Ritorniamo seppur con un po’ di ritardo a discettare delle malefatte governative, non perché vogliamo, ma in quanto ci vengono servite su un piatto d’argento. Che sia un governo di gente insulsa, fascista e arrogante lo si può evincere facilmente in questi ultimi giorni. E’ passata la legge di bilancio, fondamentale è stato evitare l’esercizio provvisorio, ma le modalità di licenziamento della legge sono state a dir poco deprimenti per la democrazia. E pensare che quando vi fu il referendum renziano questi stessi governanti di oggi si strappavano le vesti parlando di deriva autoritaria sostenuti tra l’altro da eminenti costituzionalisti -bisogna dirlo- e dal mondo dello spettacolo pure, dal cinema, al teatro, alla televisione tutti contro la deriva autoritaria. Dove siete oggi, in quale…