La sinistra alza la testa.   Riecheggiano nella mente le parole di Pierluigi Bersani, dopo il primo turno, ”abbiamo vinto noi, hanno perso loro”, più che una sconfitta, per la destra è una vera waterloo. A Milano già data per persa, visto che Berlusconi ha preferito concentrarsi su Napoli, non è riuscito il recupero di Letizia Moratti che racimola appena un +3,31% in più, troppo poco, troppi errori. Il cambio di staff è arrivato tardi, l’accusa falsa di furto d’auto era ancora viva grazie anche ad un tam tam mediatico di solidarietà verso il suo avversario, la beffa del concerto senza d’alessio minacciato dalla lega almeno nel suo primo commento, poi correggerà il tiro, la designazione di Castelli e non Salvini come vice-sindaco, ha…