Pubblicato il decreto del Capo del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’interno, di concerto con il Capo del Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato del Ministero dell’economia e delle finanze.

Finanziamento che riguarda progetti per la rigenerazione urbana volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale. Nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale. 

Dunque il comune di Santa Maria a Vico di concerto con il comune di Arpaia hanno ottenuto dei finanziamenti davvero cospicui. Finanziamento di 5 milioni di euro circa! Di cui € 4.337.983,99 da assegnare al Comune di Santa Maria a Vico ed € 620.487,93 al comune di Arpaia. In realtà la somma non fa 5 milioni ma ci manca molto poco per arrivarci.

Le proposte progettuali hanno ad oggetto interventi di rigenerazione urbana che interesseranno: Via Appia; Via Tenente Alberto Puoti, Via San Gaetano, Via Moscati e Via dell’Agricoltura (San Marco).

Anche San Felice a Cancello ottiene un finanziamento di 3 milioni di euro.

Male Arienzo, che aveva presentato progetto in forma associata con Cervino, Valle di Maddaloni e Liberi se non andiamo per le vie errando. Il finanziamento richiesto era di 5 milioni ma non è stato ottenuto.

Purtroppo non viene indicato negli allegati il motivo per l’esclsione, ma di sicuro non è il fattore tempo visto che le domande dovevano essere presentate entro il 30/04/22 e il comune di Arienzo ha presentato la sua il 28/04.

Che possiamo dire? Ben fatto a Santa Maria a Vico che dimostra ancora una volta la capacità di attrarre finanziamenti, i problemi sono altri come sappiamo.

Bene pure San Felice, trattasi di un colpo di coda dell’amministrazione Ferrara.

Male Arienzo, ma non è un dramma, succede perdere un finanziamento, l’importante è provarci. Ma consentiteci una piccola battuta, come si sa il governo si insedia ottenendo la fiducia da oggi e domani e quindi ancora non si è creata la filiera istituzionale agognata dal Sindaco Giuseppe Guida.
Peccato, bastava pubblicare questo decreto un paio di giorni più tardi.

Pubblicato il decreto Interno sui Comuni ammessi al finanziamento su rigenerazione urbana 2022 – www.anci.it