Mentre il calcio che conta gioca in questo momento, le deluse d’Europa: Inter, Juventus e Napoli invece praticando un altro sport, che pure si ostinano a chiamare calcio, scendono in campo un po’ prima.

Il Napoli viene da un buon momento con una serie di risultati utili consecutivi, mentre la Juventus viene da qualche partita dove non ha proprio brillato. Sono a pari punti in classifica e quindi è importate portare a casa il risultato pieno.

Cosa che riesce ai bianconeri!

Pronti via e Ronaldo non insacca una palla d’oro servita dalla sinista, per capirci la zona di competenza di Hisay. Pure il Napoli ha la sua occasione ma Zielinski spreca. Ma ancora sulla sinistra Chiesa si beve e rigurgita HIsay che ancora sta girando a vuoto e serve un altro pallone per Ronaldo al centro dell’area e stavolta il portoghese non perdona.

Il Napoli prova la riscossa, ma oltre un tiro di Ruiz avvistato dal telescopio orbitale Hubble e un bel tiro di Insigne da posizione insolita di poco alto, non c’è altro. Da segnalare un rigore nettissimo ai danni di Zielinski e non si capisce per quale motivo l’arbitro si sia rifiutato di andarlo a rivedere e cosa curiosa nessuno in quella stanzetta ha voluto suggerire l’errore all’arbitro.

Così finisce il primo tempo.

Secondo tempo e subito ha un’occasione con Di Lorenzo ma la botta sbatte sui guantoni di Buffon. Anche la Juve ha la sua occasione poco dopo il 50′ per fortuna Quadraro spara fuori. Con l’entrata di Osimeh e Politano il Napoli è più arrembante da segnalare un tiro di Insigne in area che prende in pieno Buffon. Sempre Buffon protagonista al 70′ respinge un tiro insidioso di Ruiz. Poi però appena qualche minuto più tardi Dybala che non gioca da un secolo e mezzo la mette dentro con tiro preciso. La partita praticamente finisce. Da segnalare il gol su rigore di Insigne, rigore procurato da Osimeh.

LE PAGELLE DEL PUNGIGLIONE

Meret 6: non si può colpevolizzarlo sui gol, anzi in alcune circostanze è molto attento
Di Lorenzo 6: gioca bene in fase propositiva, potrebbe pure segnare, ma spara troppo su Buffon
Rrahmani 5: inevitabile puntare su di lui dopo la Pippa e Manolas, ma stiamo a livello scarta fruscio e piglia primera
Hysay 4,5: ridicolizzato!
(Rui) 6: molto meglio, ma troppo tardi.
Demme 5: nel primo tempo c’è e prova a dettare gioco, ma poi pian piano scompare.
(Osimeh 6,5): cambia volto alla partita, grinta da vendere e bravo a procurarsi il rigore.
Ruiz 5,5: peccato per quel tiro. Gioca anche bene, ma l’errore su Dybala è fatale
Lozano 5,5: non è al meglio, gioca pure bene i primi minuti, ma poi nulla.
(Politano 6): ci mette tanta grinta e volontà e porta pure tanta quantità, peccato non averlo visto dal primo minuto
Zielinski 6: stavolta le sue cannonate si perdono nello spazio siderale, bravo a procurarsi un rigore che sarebbe stato sacrosanto.
Insigne 6: bravo a segnare rigori alla juventus quando non servono, gioca anche bene e si mette al servizio della squadra evitando irritanti tiri sul secondo palo.
Mertens 5: fuori completamente dal gioco, corre senza meta.
(Elmas 6): gioca con un po’ più di criterio, ma entra troppo tardi.

NOTA STATISTICA: con la vittoria contro il Crotone il Napoli aveva conquistato la 999esima vittoria, sarebbe stato bello fare 1000 in serie A contro la Juve, ma sarà per la prossima volta.