Il Movimento 5 Stelle attraverso la sua pagina Fb lamenta la violazione delle regole democratiche in particolar modo secondo l’opposizione in consiglio, il segretario comunale non ha consentito loro di esprimere le proprie osservazioni, definendo tutto lo svolgimento del consiglio di ieri “spettacolo indecoroso” e l’amministrazione di inettitudine.

Questo il post:

DEMOCRAZIA VIOLATA

Oggi si è tenuto il Consiglio Comunale e, come potete vedere nel video [ndr il video del consiglio comunale è presente sulla pagina fb], il presidente del consiglio ci ha negato il diritto di esprimere le nostre osservazioni. Questa è una grave violazione del diritto di espressione e del libero confronto democratico.
Per questo motivo viste le scarse dotazioni tecniche a cui non si vuol porre rimedio e l’incapacità da parte del Presidente del Consiglio Comunale di gestire in modo democratico l’assise in videoconferenza, chiederemo che dalla prossima volta sia fatto in presenza con tutte le dovute cautele e misure anti Covid.

Per quanto riguarda i chiarimenti del sindaco in merito alle sue dimissioni poi ritirate, ribadiamo, così come abbiamo cercato di dire durante la seduta, l’assoluta incoerenza delle motivazioni espresse in consiglio con quanto riportato nella lettera di dimissioni e nella nota in cui ne annunciava il ritiro.

In merito alla questione della Buttol sottolineiamo, dal momento che non ci hanno consentito di esprimere il nostro pensiero durante il Consiglio Comunale, che noi, sin dall’inizio, siamo stati critici nei confronti di questa azienda e abbiamo chiesto ripetutamente che venissero presi dei provvedimenti anche drastici, come la rescissione del contratto, e contrariamente a quanto ha affermato l’assessore all’ecologia, lo abbiamo fatto in tutte le sedi possibili così come dimostrano le carte protocollate. Chi ha tergiversato e perso inutilmente tempo è stata questa amministrazione che ha consentito in questo modo alla Buttol di anticipare le mosse, portandoci verso un contenzioso che provocherà sicuramente enormi danni economici alle nostre casse.

Questo SPETTACOLO INDECOROSO è l’ennesima dimostrazione dell’inettitudine di questa amministrazione e, nei confronti dei cittadini di San Felice a Cancello, una totale mancanza di rispetto!