Situazione attuale aggiornata all’18.01.2021, dati asl dei comuni della Valle:

  • Arienzo: 25 (0 rispetto al 11.01.2021)
  • Cervino: 19 (-1 rispetto al 11.01.2021)
  • San Felice a Cancello: 90 (-35 rispetto al 11.01.2021)
  • Santa Maria a Vico: 72 (-9 rispetto al 11.01.2021)

Totale positivi Valle di Suessola: positivi attuali 206, il 04 gennaio erano 251!

Situazione da inizio pandemia:

  • Arienzo: 386 positivi totali, 351 guariti, 10 deceduti
  • Cervino: 273 positivi attuali, 252 guariti, 2 deceduti
  • San Felice a Cancello: 1122 positivi totali, 1011 guariti, 21 deceduti
  • Santa Maria a Vico: 778 positivi totali, 693 guariti, 13 deceduti.

Valle di Suessola: 2559 positivi totali, 2307 guariti, 46 deceduti.

Percentuali positivi attuali rispetto alla popolazione:

  • Arienzo: 0,47%
  • Cervino: 0,38%
  • San Felice a Cancello: 0,52%
  • Santa Maria a Vico: 0,51%

Questo l’andamento da inizio ottobre in Valle di Suessola:

05.10.20 al 12.10.20: +12
12.10.20 al 19.10.20: +72
19.10.20 al 26.10.20: +181
26.10.20 al 02.11.20: +434
02.11.20 al 09.11.20: +318
09.11.20 al 17.11.20: +153
17.11.20 al 23.11.20: +110
24.11.20 al 30.11.20: -275
30.11.20 al 07.12.20: -200
07.12.20 al 14.12.20: -178
14.12.2020 al 21.12.20: -188
21.10.2020 al 28.12.20: -5
28.12.20 al 04.01.21: -118
04.01.21 al 11.01.21: -82
11.01.21 al 18.01.21: -45

Continua a scendere il numero dei contagi e per l’ottava settimana consecutiva c’è un segno meno. Sono sempre notizie in chiaroscuro in quanto il numero dei morti è sempre preoccupante stavolta in una settimana ce ne sono stati 7 di cui 2 ad Arienzo, 3 a San Felice a Cancello e 2 a Santa Maria a Vico. Si nota una battuta d’arresto nella discesa del contagio nei piccoli comuni, mentre si procede ancora spediti nei comuni più grandi.

Ricordiamo che i dati che danno i rispettivi comuni di Arienzo e Santa Maria a Vico sono differenti dall’asl e quindi dai nostri, in quanto si rifanno a diversi enti, secondo noi questo crea solo confusione ma sono numeri inferiori a quelli dell’asl quindi magari -immaginiamo- si spera in un effetto psicologico positivo.