Girovagando per la rete abbiamo trovato una bella notizia che riguarda San Felice a Cancello e ve la descriviamo in breve.

L’ambasciatore della repubblica di Santo Domingo -Rafael Tejedo Acevedo- racconta di una piacevole avventura avvenuta in Italia e precisamente a San Felice:
Qualche mese fa noleggiai un ‘auto, dovevo andare a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. Arrivato al paese non trovavo l’indirizzo. Ho chiesto a una persona: sto cercando una famiglia del Venezuela. Quel signore, una persona umile e semplice, mi ha detto: “mi segua la cerchiamo insieme quella famiglia”. Girammo in lungo e largo per 40 minuti, alla fine arrivammo a destinazione. Dissi a quel signore: “Venga con noi, resti”. “Non posso debbo andare a lavoro, anzi sono in ritardo, e forse sarò rimproverato per questo.”

Io pensai subito per naturale accostamento: questo modo di comportarsi, gentile e generoso, fino al punto di far tardi al lavoro per aiutare il prossimo, era possibile solo in una parte del mondo: in America Latina. Una tale cordialità, calore e solidarietà per l’essere umano non si registra in altri Paesi europei. C’è più affinità, una comunanza d’anima, tra l’Italia e i Paesi latinoamericani che tra l’Italia e i Paesi Europei, perlomeno alcuni.

Poi l’articolo continua a piè pagina pubblichiamo il link per chi vuole leggere tutto.

Una bella pagina per la città di San Felice certamente, non sappiamo chi sia questo signore dall’aria umile e gentile, ma lo ringraziamo per ciò che ha fatto. Chiediamo al sindaco Giovanni Ferrata, se magari lo riesce a trovare, di conferirgli un riconoscimento. Il bello e gentile va premiato.

https://www.primapaginanews.it/articoli/il-diplomatico-che-ama-l-italia-studia-gramsci-e-la-storia-italiana-482609