E’ accaduto ieri, si è insediato il commissario per “obbligare” il comune di Arienzo ad ottemperare ad una sentenza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Tale sentenza era stata protocollata al comune il 31.07.2020 e si aveva tempo sessanta giorni e non si è provveduto anzi ne sono passati più di cento e addirittura la nuova amministrazione aveva approvato il bilancio il 22.11.2020 a questo punto immaginiamo senza tener conto di tale sentenza.

Non ne conosciamo l’entità speriamo sia qualcosa di poco conto che non influenzi il bilancio, comunque non è mai una cosa bella quando un commissario si insedia per qualsiasi motivo.

Pubblichiamo il link che può comunque trovarsi all’albo del comune sul verbale di insediamento.