E’ da un po’ di tempo che non monitoriamo la situazione, facciamo un piccolo riepilogo con i dati fermi a ieri 05 ottobre:

  • Arienzo: 5 positivi attuali
  • Cervino: 0 positivi
  • San Felice a Cancello: 9 positivi
  • Santa Maria a Vico: 3 positivi.

Per un totale in Valle di Suessola di 17 positivi attuali.

Da segnalare che non ci risulta nessuno in terapia intensiva.

Dall’inizio di questa pandemia abbiamo:

  • Arienzo: 8 casi totali; 2 guariti; 1 deceduto
  • Cervino: 1 caso totale; 1 guarito
  • San Felice a Cancello: 28 casi totali; 18 guariti; 1 deceduto
  • Santa Maria a Vico: 18 casi totali; 14 guariti; 1 deceduto

Per un totale di Valle di Suessola di: 49 casi totali; 35 guariti e 3 deceduti.

Una cosiddetta seconda ondata che ha colpito in pieno la Valle di Suessola anche se come detto nessuno dei positivi attuali al momento si trova in terapia intensiva e solo alcuni presentano una lieve sintomatologia. Ciò non toglie che ad esempio ad Arienzo per “eccesso di zelo” un plesso scolastico è stato chiuso.

Il guaio è che tra poco dovremmo anche affrontare la “normale” influenza stagionale. Va pure detto che con l’uso delle mascherine e il distanziamento sociale forse, ribadiamo forse, potrebbe rendere la stessa influenza stagionale meno invasiva del solito. Per questa influenza va detto che c’è un vaccino da sempre e sarebbe il caso che gli over 65 lo facciano in massa visto che ogni anno solo il 50% fa il vaccino a fronte di un 75% richiesto dall’Ocse.