COMUNICATO STAMPA

Indagine su De Luca, Guida: “Maldestro attacco politico a 2 settimane dal voto”

“Ho sempre sostenuto la libertà dell’azione della magistratura ma i tempi nei quali l’indagine sul presidente De Luca è venuta fuori, a distanza di 3 anni dai fatti, lasciano pensare ad un maldestro attacco politico”. Così Davide Guida, candidato al consiglio regionale con Noi Campani, commenta l’inchiesta aperta dalla Procura di Napoli sul governatore della Campania, in corsa per la riconferma.

“L’unica arena di confronto con gli avversari è quella politica – prosegue Guida – Parliamo di programmi e della differenza tra chi ha lavorato per 5 anni e chi, di contro, ha riscaldato le sedie di Palazzo Santa Lucia senza portare a casa un solo risultato, pur ricoprendo importanti incarichi istituzionali. Una differenza che i cittadini devono sapere: con De Luca sono stati risparmiati 84mila euro l’anno di spese di segreteria (spese al centro dell’indagine della Procura nda). Sono sicuro che De Luca chiarirà la propria posizione giudiziaria e l’indagine, avviata da un esposto di un ex assessore regionale oggi candidato con la Lega, avrà il solo merito di far dire qualcosa ai nostri avversari. Almeno sentiremo la loro voce visto che, fino ad oggi, al netto di qualche sterile polemica, ancora non sono stati in grado di dirci che idea di Campania hanno in mente”, conclude.