comunicato

Lelio Castorio rende nota la sua candidatura al fianco di Guida entrando a far parte, ufficialmente, della lista ‘Ricoloriamo Arienzo’. Trent’anni, diplomato all’ITCG Bachelet di Santa Maria a Vico, Castorio vive a Capodiconca, è un altro volto giovane del progetto del candidato sindaco ed è nuovo alla politica, ma determinato a portare il suo contributo per il bene di Arienzo e dei suoi concittadini. Sceso in campo per rappresentare la frazione in cui è nato e cresciuto, Castorio si fa anche portavoce delle necessità della piccola comunità che la abita.

“Vivo questa esperienza con molta serietà e impegno- ha dichiarato- perché credo davvero in una politica al servizio dei cittadini, così come sono convinto di entrare in un gruppo coeso che sarà solidale con me nelle iniziative volte a migliorare Arienzo e le sue frazioni, spesso dimenticate”. Un altro candidato che sente di voler portare un cambiamento in quelle aree periferiche, illuminandole con la giusta attenzione e le migliori proposte: “Conosco il territorio- ha aggiunto- con tutti i suoi pregi e difetti; è necessario valorizzare i primi con idee realizzabili e una sana politica attiva, mentre i secondi vanno affrontati e smussati con la partecipazione di tutti ed azioni, ancora più incisive”. Determinato ed intraprendente, Castorio punta sulla concretezza: “Si avverte il bisogno di rivalutare e rivitalizzare gli antichi sobborghi urbani come Capodiconca- ha continuato- e credo che sia arrivato il momento di agire in maniera decisa, ma graduale, per uno sviluppo di queste realtà che vada a conciliarsi bene con le esigenze di chi le vive”. Alla ricerca di una svolta positiva per Arienzo, il candidato ha, poi, concluso:” Sono pienamente d’accordo con la parola scelta da Guida per questa campagna elettorale; siamo giovani, abbiamo voglia di fare e solo con la fiducia dei nostri concittadini riusciremo a creare un futuro migliore per la nostra città e per chi la abita,
nessuno escluso”.