Abbiamo trascurato l’andamento delle elezioni regionali della Napolitania, inevitabile chiamarle così visto che ben il 54% dei consiglieri regionali arriverà da quella provincia, certamente più popolosa delle altre, ma non può essere questo il solo criterio di assegnazione dei seggi.

A pochi giorni ormai dalla presentazione delle liste si cominciano a delineare meglio gli scenari e spuntano nuove candidature anche dalla Valle di Suessola.

Facciamo un elenco dei candidati per ordine alfabetico:

Alessandra Bove per il Movimento 5 Stelle da San Felice a Cancello

Andrea Falco per i Verdi da Arienzo

Davide Guida per Noi Campani da Arienzo

Monica Ippolito per il Centro Democratico da San Felice a Cancello.

Alfonso Piscitelli per Fratelli d’Italia da Arienzo o Santa Maria a Vico a seconda di come gli gira.

Adriano Telese per Italia Viva da Santa Maria a Vico, fino a che non ci ripensa.

Sperando di non essercene scordati nessuno.

Ora dobbiamo aggiungere la figlia del figlio dell’uomo del popolo e cioè Italia Colella per Forza Italia da San Felice a Cancello.

La Colella assieme a Falco e Piscitelli erano già presenti alla competizione regionale nel 2015, Telese invece non era presente 5 anni fa ma fu comunque in passato già candidato per le regionali.

Se Piscitelli parte da uscente e cerca una riconferma è pur vero che rispetto agli altri è quello che ha cambiato “squadra” passando da De Luca a Caldoro.

la Colella fu la candidata che ottenne più voti in San Felice a Cancello rispetto alla concorrenza dell’epoca. A Santa Maria a Vico fu Piscitelli così come pure ad Arienzo invece ad essere primo. A Cervino invece fu “lo straniero” Vincenzo Santangelo ad avere più voti.

Il numero dei candidati sempre se non abbiamo dimenticato nessuno per questa tornata elettorale e abbiamo contato bene per quella scorsa è di 7 candidati suessolani si per il 2020 che per il 2015.