COMUNICATO STAMPA


Arienzo – La lista civica “Terra Mia” aggiunge un tassello importante nella composizione della squadra che si presenterà alle prossime elezioni amministrative del 20 e 21 settembre 2020. Ai 4 candidati ufficializzati nei giorni scorsi si aggiunge Domenico Cangiano, cofondatore del progetto “Terra Mia” insieme a Vincenzo Crisci. Una vera e propria sorpresa in positivo, se si considera che nella scorsa tornata elettorale era candidato a sindaco con la lista “Insieme”. Non un passo indietro, bensì due in avanti per Cangiano. Un gesto di umiltà e disponibilità per Arienzo, che dimostra l’enorme senso di appartenenza verso il progetto “Terra Mia”, rinunciando al gioco delle poltrone per il bene del paese.

“In questo momento di grande incertezza politica, in cui è necessario prendere decisioni in tempi brevi per il bene del nostro paese, ho deciso, insieme alla mia famiglia ed agli amici che mi hanno sempre sostenuto, di appoggiare la lista “Terra Mia – Vincenzo Crisci Sindaco.
La mia candidatura nasce come continuazione del progetto politico “Insieme” e come naturale evoluzione di un percorso di opposizione condiviso, in Consiglio Comunale, con il candidato a sindaco Vincenzo Crisci. Negli ultimi tempi di attività consiliare, insieme a Vincenzo, abbiamo condiviso delle scelte nell’esclusivo interesse dei cittadini di Arienzo e, di comune accordo, abbiamo stilato un programma elettorale per amministrare il Paese nei prossimi cinque anni.
Mi accingo ad affrontare, con l’umiltà che mi ha sempre contraddistinto, questa nuova sfida, con l’impegno di rappresentare ed amministrare in modo serio, trasparente ed onesto la nostra amata Arienzo”.
Queste le prime dichiarazioni di Domenico Cangiano, quinto candidato della lista “Terra Mia” alle comunali di Arienzo.


SPAZIO ELETTORALE