COMUNICATO STAMPA

Ad oggi si sentono voci e si leggono articoli che fanno parte di vecchie abitudini che servono solo ad uccidere la politica ed inibire l’entusiasmo.
è mia intenzione proporre un progetto che proietti Arienzo verso un futuro all’insegna dell’ascolto, della disponibilità ma soprattutto della totale trasparenza.
Non faremo giochi di candidature ,ma una proposta al popolo arienzano, una proposta di unità, di convergenza verso un progetto giovane e disinteressato, una politica dei volenterosi, di coloro che vogliono proporsi senza la remora del compromesso,senza l’ansia del risultato, una proposta semplice, un gruppo di lavoro per il nostro paese.
Voglio augurare il meglio a tutti i candidati al consiglio regionale, indistintamente,con la speranza che la competizione regionale non si rifletta su quella comunale pregiudicandone il risultato. È giunto il momento di proporsi,
non posso più accettare che si faccia largo tra il pensiero degli Arienzani che gli errori delle ultime amministrazioni decretino la fine di tutto.
Non si molla,noi siamo pronti e accoglieremo con entusiasmo quanti vorranno partecipare ad un progetto che sara’ solo per Arienzo.