Come promesso ecco il Comunicato Stampa di Giuseppe Guida che non solo espone il suo punto di vista per ciò che è accaduto ieri in consiglio, ma propone anche disponibilità in tutte le salse per evitare che Arienzo abbia un lungo commissariamento, che sarebbe ancor più deleterio se vi dovesse essere una seconda ondata di covid.

COMUNICATO STAMPA

“Ieri in consiglio comunale c’è stato un atto grave da parte dei miei colleghi in quanto hanno voluto ancora una volta mantenere in vita questa amministrazione comunale, giunta oramai al suo epilogo naturale.

Votando contro l’avvio della procedura di decadenza hanno eluso le funzioni di controllo che ognuno di noi ha nei confronti dell’attività amministrativa.

Così stanno portando Arienzo verso un lungo commissariamento, cosa che dobbiamo evitare a tutti i costi dopo l’ultima traumatica esperienza.

Quando ho mandato a casa l’amministrazione Davide Guida/Crisci/Zimbardi sono stato accusato di aver provocato quella lunga gestione commissariale che ancora tutti ricordano.

Se oggi arriva un esponente della Prefettura a gestire Arienzo, anche in rapporto ad un’eventuale gestione di un ritorno dell’emergenza sanitaria (speriamo di no), rischiamo di restare tutti spiazzati, perché questi funzionari non conoscono né il territorio e né le famiglie.

Il sottoscritto è pronto a votare qualsiasi decisione pur di evitare il commissariamento, anche come reggente uno dei colleghi di opposizione.

Se questa strada è impossibile da percorrere sono preparato a votare anche a settembre, basta che la gestione resti nelle mani di un nostro compaesano”.