Davide Guida si è dimesso da sindaco di Arienzo, ora per Statuto in base all’art 24 queste diverranno efficaci trascorsi 20 giorni a partire dal giorno successivo a quando sono state protocollate.

Questo il comunicato

E’ corsa contro il tempo. Davide Guida, ormai ufficialmente candidato al consiglio regionale con Campania Libera, ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di sindaco di Arienzo, incompatibile con quella di membro del parlamento regionale. Dimissioni che diventerebbero esecutive fra una ventina di giorni. Per evitare un periodo di commissariamento troppo lungo, i componenti della maggioranza di ‘Arienzo è Tua’ hanno firmato una mozione di sfiducia che verrà discussa in Consiglio Comunale in tempo utile per tornare alle urne il prossimo 20 e 21 settembre. “Un gesto di responsabilità nei confronti dei cittadini arienzani che meritano di avere una rappresentanza comunale regolarmente eletta ed in grado di proseguire il buon lavoro avviato in questi anni con i numerosi progetti portati a termine sempre nell’interesse della nostra comunità”, commenta Guida.