Comunicato

A pensare male ci si prende?
Cari arienzani, settimana scorsa è stata pubblicata la GRADUATORIA DEGLI AVENTI DIRITTO A VIVERE, affissa all’albo pretorio del comune di Arienzo.
Dando uno sguardo attento abbiamo verificato subito delle anomalie, in particolare molti numeri di protocollo tra gli AVENTI DIRITTO ripetuti più volte, il che significa a nostro avviso che qualcosa è andato storto,inoltre molte famiglie hanno riscontrato dati discordanti per quanto riguarda il nucleo familiare.
Stamattina ci siamo recati in Comune per tutelarvi, ed a seguito di richiesta formale, accedendo alle informazioni relative alla graduatoria abbiamo riscontrato delle anomalie ben più GRAVI rispetto ad un semplice errore di trascrizione: I NUMERI DI PROTOCOLLO NON CORRISPONDONO
Abbiamo chiesto copia ufficiale di tutta la documentazione relativa l’assegnazione, e per capirci di più bisogna attendere che ce la consegnino.
Tuttavia siamo amareggiati che molte domande siano state respinte per banali errori nella compilazione delle stesse. Sarebbe stato meglio aiutare i cittadini nella compilazione.
Non vogliamo accendere polemiche,siamo consapevoli che questo non è il momento,ma oggi è 20 aprile,e non riusciamo a spiegarci tutto questo ritardo nell’attivare fondi del Governo che altri comuni hanno distribuito gia da 10 giorni. Il modus operandi di questa amministrazione ci ha lasciati senza parole.
A PENSARE MALE CI SI PRENDE?
Speriamo di no, appena avremo la situazione chiara, nell’augurio che ci siano solo errori di trascrizione,vi informeremo.Ringraziamo la commissione per il lavoro che ha svolto nonostante tutte le difficoltà del momento.

Vincenzo crisci
Francesco crisci 81
Francesco crisci 92
Teresa Medici
Domenico cangiano.