COMUNICATO STAMPA
stemma_arienzo
Vi informo che, ad Arienzo, abbiamo la seguente situazione rispetto al COVID-19:
positività: 0
quarantene obbligatorie: 0
isolamenti domiciliari: 12.
Il numero degli isolamenti domiciliari è aumentato, in quanto ci sono stati alcuni rientri da diverse parti d’Italia e dall’estero e devono stare isolati e monitorati nella loro abitazione per 14 gg..
La situazione resta molto grave, non ci sono segnali di miglioramento e dobbiamo assolutamente restare chiusi in casa.
Anche stamattina, ho partecipato ai controlli con la Protezione Civile e devo, purtroppo, affermare che ci sono ancora persone che con scuse balorde vanno in giro, senza autocertificazione. Basti pensare che a Cappuccini abbiamo incontrato una signora, proveniente da San Felice a Cancello, che alla domanda cosa ci facesse lì, ha risposto che era venuta a salutare la Madonna. Siamo all’assurdo totale, se non ci convinciamo che dobbiamo restare in casa e che siamo sul baratro, diventa impossibile uscire da questa situazione.
Domani mattina ho un incontro di coordinamento con Protezione Civile, Carabinieri e VV.UU. per intensificare ulteriormente i controlli.
Continuate ad informarvi tramite il sito ufficiale del comune e la pagina ArienzoèTua DavideSindaco.
Siete pregati di non venire al comune, in quanto è chiuso al pubblico fino al 03/04; potete, però, contattare telefonicamente gli uffici comunali.
Infine, voglio dire alle persone che credono di fare i furbi e non rispettano le restrizione: state decidendo di uccidere voi stessi, i vostri figli, i vostri genitori e i vostri fratelli.
Continuate a RESTARE A CASA.
Buona serata
#iorestoacasa