MANCANO 30 GIORNI AL PUNGIGLIONE D’ORO


Spulciando come nostro solito l’albo pretorio di Santa Maria a Vico abbiamo trovato una notizia alquanto interessante.

Dunque, trattasi dell’approvazione in giunta dello schema di accordo per attività di collaborazione tecnico-scientifica tra il comune di Santa Maria e il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. 

DIPARTIMENTO ARCHITETTURA

Si legge nella delibera di giunta che il comune al fine di assolvere ai propri compiti istituzionali di pianificazione urbanistica e di definizione delle strategie di sviluppo, delle regole edilizie e della trasformazione territoriale ritiene opportuno di avvalersi di un organismo universitario di ricerca. 

In pratica si tratta di un consulente privilegiato per le materie di cui sopra.

Insomma ci pare comunque un elemento importante da segnalare perché ci pare sia una situazione win-win. Cioè il comune per tutta la parte di progettazione e design oltre allo studio del territorio si avvale delle professionalità e degli strumenti dell’università “Vanvitelli”, la stessa università può avere un privilegiato piano di studio reale.

Immaginiamo comunque che questo accordo tra comune ed università sia un passaggio che dovrà essere poi confermato da un consiglio comunale, anche perché viene richiamato l’art.55 dello Statuto comunale per “giustificare” questo accordo, inoltre il consiglio comunale è pure l’organo preposto proprio per approvare gli accordi del comune ed altri enti in forma associativa.

Ci aspettiamo un passaggio come detto in consiglio comunale che potrebbe anche votare all’unanimità e darebbe molta più forza all’accordo tra Comune ed Università.

A noi ci pare un’ottima iniziativa.