All’indomani della Leopolda i Millennials, presenza fondamentale nell’organizzazione della kermesse renziana che quest’anno ha lanciato Italia Viva, si organizzano per radicarsi nella Provinci di Caserta., per meglio attivarsi al fianco del nuovo partito voluto da Matteo Renzi.

L’associazione Millennials, fondata nel 2017, si occupa di avvicinare alle pratiche della buona politica e all’attivismo tutti i giovani dai 14 ai 30 anni, si organizzerà per il radicamento sul territorio della Provincia di Caserta per allargare ancor di più il consenso di Italia Viva tra i ragazzi, che si è dimostrato forte vista la massiccia presenza di under 30 alla Leopolda 10.

Provincia di Caserta che è già ben rappresentata dal Consigliere Comunale di Aversa, Mariano Scuotri, uno dei fondatori dei Millennails stessi nonché tra i primi amministratori ad aderire al progetto politico di Renzi.

Collabora con lui Pier Gaetano Fulco, ex coordinatore nella Provincia di Caserta della mozione #SempreAvanti, nell’iniziativa politica.

Nella Provincia di Caserta i Millennails saranno rappresentati, tra gli altri, da Alessandro Fedele nella conurbazione casertana, nell’agro aversano da Mario Santoro, nel Caleno da Paolo Scialdone e nella Valle di Suessola da Ida Martone.

Compito dei responsabili territoriali sarà quello di portare avanti iniziative, di discussione politica ed avvicinare alla stesa, nei singoli comuni, quanti più giovani Millennails possibile.