Continua la diatriba sulla mensa scolastica tra il Movimento 5 Stelle e il primo cittadino di San Felice a Cancello, Giovanni Ferrara.

Il Movimento 5 Stelle ha stigmatizzato il comportamento del sindaco per essere andato a fare un blitz in una scuola controllando la qualità dei pasti. Operazione che è sembrata ai cinque stelle, ma pure a noi puramente di facciata visto che il comune non è in grado di assolvere il servizio, mettiamoci pure il bus. Servizio che se esiste è merito dei genitori e istituzione scolastica, tra l’altro dovrebbe esistere anche una commissione mista nel controllare che i pasti siano rispettosi del capitolato. Insomma una figura non proprio all’altezza di un sindaco.

Discussione che poi è continuata per la stoccata di Ferrara che ha nientemeno ricordato che il suo ruolo è quello del massimo controllo sanitario. Non è assolutamente vero. Grave affermare questo.

il sindaco non rappresenta più l’ente comune ma bensì lo Stato in determinati casi come per quello sanitario, polizia giudiziaria, ordine pubblico. Questo significa che vi sono organi preposti al controllo e se il sindaco lo ritiene opportuno dopo che questi enti lo hanno relazionato su particolari vicende di pericolosità può intervenire. Insomma se nel caso l’Asl oppure come abbiamo detto la commissione mista preposta la controllo ha solo dei dubbi sulla qualità dei pasti allora il sindaco può intervenire e azionarsi quale rappresentante dello Stato e non del comune. Anche perché se il ragionamento del sindaco fosse valido dovrebbe mettersi ad arrestare i criminali sul territorio in prima persona visto che a suo dire avrebbe anche il “controllo” dell’ordine pubblico, ma non è ovviamente così.

Ma il sindaco lo sa, Giovanni Ferrara è fin troppo esperto delle cose amministrative per non sapere queste cose banali e che effettivamente sono l’abc della politica amministrativa. Ecco perché anche noi riteniamo sia stata giusto una passerella, per aumentare il suo appeal con i cittadini visto che in un periodo nero, con un consiglio comunale e giunta bloccata!

Il bilancio è alle porte.