Interessante a nostro avviso la benedizione e inaugurazione che si è tenuta riguardo al parcheggio delle Botteghelle per una serie di motivi che vanno al di là dell’utilità dell’opera.

sindaco Pirozzi botteghelle

Ci si permetta una battuta. Più che una benedizione, forse andava proprio recitata una preghiera agli automobilisti di utilizzare il parcheggio invece di posteggiare sotto il negozio, o altro cui si vuole arrivare. Il parcheggio Aragona potrebbe testimoniare in merito se avesse l’uso della favella.

Dunque abbiamo trovato interessante come in pratica era presente tutta la prossima lista di Città Domani, anzi azzardiamo il nome per la prossima lista Città Domani Viva, vista la presenza del consigliere di finta opposizione Carmine De Lucia, più qualche altra esponente di quella lista civetta che fu Svoltiamo Insieme ecc. ecc.., il quale ha dichiarato già la sua adesione al progetto renziano di Italia Viva.

Anna Cioffi è completamente rientrata tanto da avere avuto in delega anche i lavori pubblici.

Era presente anche Giuseppe Nuzzo, ma al momento continuiamo a darlo distante dalla prossima lista appena citata. Stesso discorso per Pasquale Crisci, attendiamo le provinciali comunque che potrebbero riservare per l’ex sindaco una lieta sorpresa, forse. Masiello ci pare mancase o forse non lo abbiamo visto noi nei vari video che sono stati girati in merito.

Lidia Pascarella e Pasquale Iadaresta sono in “missione” in quel di Gaillac, ma anche loro non li vediamo in questa prossima lista.

Altro elemento di carattere politico c’è sembrato quasi una sorta di passaggio ideale di consegne tra il sindaco Andrea Pirozzi e il candidato sindaco in pectore Michele Nuzzo, che ha poi fatto un discorso anche molto vibrante in merito al parcheggio.

Passando invece a fatti più amministrativi, se così vogliamo dire, non c’è piaciuto un passaggio purtroppo sottolineato da entrambi -Pirozzi e Nuzzo- vi è stata una sorta di denigrazione se non proprio demonizzazione dell’isola ecologica. Ci è sembrato che è stato fatto passare l’isola ecologica come una cosa negativa, tra l’altro dicendo un’esattezza grande quanto un parcheggio e cioè che non può aversi nel centro del paese. In realtà non è affatto così, certo dipende da cosa vai a raccogliere, ma le isole in tantissimi comuni che le adottano sono addirittura ubicate nei centri storici.

Ora l’amministrazione comunale ci dovrebbe spiegare a noi, ma in primis ai cittadini, se un’isola ecologica la si intende realizzare e nel caso di risposta affermativa dove, visto che è stata presentata ieri in termini negativi. Che poi non è che un parcheggio sia il massimo in termini di salvaguardia della salute se proprio vogliamo dirla tutta.

Per prudenza avremmo evitato questo passaggio.

Comunque come detto, sperando che gli automobilisti utilizzino la nuova opera, il parcheggio è certamente opera importante che poi va a riqualificare un territorio visto anche l’indecenza che c’era prima.


nerolo
Annunci