francesco-crisci-png

 

Questo il comunicato che l’esponente oramai ex dell’U.G.A. ha voluto far pubblicare:

Dispiace essere arrivati agli sgoccioli di questo percorso politico intrapreso con l’u.g.a. Dopo il comunicato di ieri ci tengo a precisare alcuni punti : Il mio voto contro la mozione , presentata nell’ultimo consiglio comunale dal PD , è scaturito dopo un analisi durante una riunione di maggioranza di “Arienzo è Tua” tale mozione è stata giudicata soltanto come una speculazione politica ; Proprio durante questa riunione ho riportato all’attenzione del gruppo,così come ho sempre fatto per qualsiasi argomento proposto dall’uga,lo scontento dei cittadini e la necessità di intraprendere un serio discorso di revisione del piano traffico . Per quanto riguarda il precedente consiglio dispiace la mia assenza , ma purtroppo nn sono munito di potere di ubiquità! Come detto all’inizio sono dispiaciuto dalle distanze prese e dalla richiesta di dimissioni da parte del gruppo , gruppo al quale ho sempre dato la priorità, soprattutto ,quando per una crescita , ho chiesto al sindaco la possibilità di avere più di un rappresentante nell’amministrazione attraverso un assessore esterno . Dopo tutto , trovo paradossale una tale richiesta . Abbiamo raggiunto traguardi importanti, uno su tutti la realizzazione del manto sintetico del campo sportivo e stavamo gettando le basi per un altro traguardo altrettanto storico come la realizzazione del tratto fognario in Via capodiconca ,motivo per il quale ho il DOVERE DI CONTINUARE nell’attività amministrativa . Altro motivo importante è ricambiare , attraverso il mio impegno , la fiducia riposta in ME dagli elettori. Per tutti questi motivi , chiedo all’u g a di assumersi la responsabilità riguardo le proprie dimissioni !

Annunci