campo-di-calcio-in-erba-sintetica-paragonabile-alle-migliori-superfici-naturali-1024x683.jpg

Ancora ci occupiamo di Arienzo e sempre per lo stupore della capacità che hanno i politici e dirigenti di complicarsi la vita con le carte.

Parliamo della determinazione n°120 del 15/07/2019. Si tratta in pratica del manto erboso ed altre opere pertinenziali del campo di via Caudarola del costo della bellezza di 400 mila euro!

Il progetto fu redatto dal RTP con capogruppo ing. Antonio Parlato. I lavori furono affidati all’azienda vivaistica Marrone Forniture Appalti Generali s.r.l.. Fino a qua nulla di strano.

II tutto doveva essere finito il 17/03/2019 dopo 150 giorni di lavoro, ma ci si accorge in corso d’opera che bisogna apportare una variante, non le elenchiamo sono nella delibera. Ci sta capita anche se i costi lievitano a 60 mila euro in più.

La cosa che però ci fa veramente incazzare è che ci si accorge che c’è bisogno di una seconda variante in quanto hey ma ci siamo scordati le panchine?

Cioè state facendo un campo di calcio di 400 mila euri, mica rubli, e vi scordate di mettere le panchine? E non è che ve ne siete accorti alla prima variante, ma dopo! Ma è possibile vedere il disegnino, immaginiamo vi sia il progetto originale?

Visto che ci siete potete controllare se ci sono le porte, sapete com’è quando si progetta un campo di calcio può sfuggire il dettaglio.

Ma la cosa che fa veramente ridere è che vi è la necessità di avere un manto erboso di più elevata qualità. Ma cosa cosa cosa cosa cosa? Ci state a pigliare in giro?

Ma chi ci deve giocare il Barcellona? Ma poi che aveva di strano il primo manto erboso? Ma poi è sintetico! Ci potete dire cosa non andava nel primo manto erboso anch’esso sintetico?

Come mai ce ne siamo accorti solo adesso a non alla prima variazione o quando è stato preparato il progetto?

Altro aumento di quasi 10 mila euro.

Ma poi in tutto questo è stata prevista la manutenzione e chi la fa e per quanto tempo?

Saremmo tanto curiosi di conoscere un parere dell’assessore Mattia Vigliotti in merito e perché no anche dall’U.G.A. che siamo certi staranno seguendo tutta la procedura da vicino. Tutt’appost?

Non vogliamo criticare nessuno, lungi da noi, ma segnaliamo che a Legnano con 400 mila euro ci hanno fatto un campo di calcio e uno di minirugby in erba sintetica e so stati capaci pure di prevedere gli spogliatoi!

Ad Arienzo gli spogliatoi sono stati previsti o facciamo una terza variante?

Ecco il testo della delibera: DET_N_444

 


 

Annunci