mercato.jpg

Uno dei tanti problemi che ha un comune come Santa Maria a Vico è, o forse dovremmo dire è stato, il mercato. Non tanto il mercato in sé quanto poi il problema parcheggio.

Infatti la domenica sulla Nazionale, strada pericolosa e nota purtroppo per i numerosi incidenti anche con vittime, si assisteva alla sospensione del codice della strada con parcheggi lungo la strada non consentiti, attraversamento di pedoni ovunque, parcheggiatori selvaggi tanto quanto i parcheggi, insomma il caos.

Quindi da tempo si cercava una soluzione in merito almeno da un punto di vista sicurezza. Con lo spostamento del mercato tutto all’interno del parcheggio liberando via Pensierino Pesce pare si sia rivelata una soluzione azzeccata.

Merito dobbiamo dirlo all‘amministrazione comunale targata Pirozzi e un ottimo risultato del neo assessore con delega al commercio Marcantonio Ferrara, che sembra specializzato oramai nell’occuparsi e risolvere problematiche che sembrano sulla carta disperate, prima il cimitero ora il mercato.

Noi solo un consiglio vogliamo darne, anzi due.

Se fosse possibile, prevedere uno spazio all’interno del mercato dedicato al cittadino, che dietro il pagamento di un affitto simbolico possa vendere roba che non gli serve più in ossequio del riciclo e riuso. L’altra è evitare in maniera anche dura che vi sia un parcheggiatore abusivo, tanto vale metterci un parcheggiatore autorizzato, magari utilizzando i fruitori del reddito di cittadinanza, e quell’euro entri nelle casse del comune.


 

Annunci