SMAV CIMITERO: DAL PROBLEMA ALLA SOLUZIONE

telecamera cimitero.jpg

 

Non si sente più parlare per Santa Maria a Vico di cimitero almeno non per quanto riguarda gli annosi problemi. Utilizziamo l’aggettivo “annoso” non per indicare un problema che si protrae da anni, ma anzi per il suo significato di “antico”. Eh sì oramai i problemi del cimitero sono cose che appartengono al passato.

Non riprendiamo il solito discorso dell’excursus giuridico amministrativo che ha portato l’amministrazione di Santa Maria a Vico, tramite il delegato consigliere di comunale Marcantonio Ferrara, a districarsi e a trovare il bandolo della matassa e a risolvere questo problema.

Dove i comitati cittadini, le amministrazioni passate hanno solo creato rumore e confusione questa amministrazione e in primis il delegato al cimitero hanno lavorato e risolto.

Noi diamo sempre pane al pane e vino al vino, e proprio riguardo al cimitero in tempi passati -e recenti- abbiamo sempre detto che è uno dei successi di quest’amministrazione.

Diciamola però tutta -anche se qui stiamo facendo delle speculazioni- non deve essere stato semplice per il consigliere Ferrara “agire” in questo ambito così problematico in veste appunto di consigliere e non della più pesante qualifica di assessore. Si dirà che l’importante è lavorare a testa bassa per il bene dei cittadini e non ha importanza se si è in giunta o meno. Chiacchiere! Conta, moltissimo, se non tanto in ambito del proprio comune, ma quantomeno nelle relazioni con altri enti una cosa e se ha parlare è un assessore e un’altra è se è un consigliere seppur di maggioranza. Quindi riconosciamo i giusti meriti all’amministrazione comunale e al consigliere Ferrara.

Ma non è certamente per questi motivi che oggi parliamo di cimitero comunale. Ma per una serie di interventi importanti di riqualificazione. Innanzitutto prosegue la riqualificazione del secondo lotto del cimitero vecchio, proseguono i lavoro di pavimentazione e impermeabilizzazione del cimitero nuovo.  Inoltre sono state istallate delle telecamere all’interno del cimitero tutto -sia vecchio che nuovo- parliamo di ben 16 telecamere, che direttamente sorveglieranno il riposo dei nostri defunti e inoltre la sorveglianza sarà anche indiretta, in quanto  vi sono delle telecamere anche all’esterno, utilizzate per monitorare il territorio in termini di salvaguarda ambientale, ma diciamo che danno un occhio anche al cimitero.

Inoltre nei prossimi giorni verranno consegnati i loculi, tra cui anche quelli nelle mani delle “Ceneri” che poi sono stati sequestrati e quindi si è creato tutto quel contenzioso di cui dicevamo poco prima risolto dal consigliere delegato Ferrara. Stiamo parlando di centinaia di loculi “liberati” e a giorni si avranno notizie anche sulle modalità di concessione.


Domenica ore 18:00 presso il Real Convento dei padri Oblati di Maria Immacolata si terrà la presentazione del libro:MONDADORI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...