ARIENZO BILANCIO DI PREVISIONE 2019 IL NOSTRO ULTIMO ATTO IN MERITO: DISAVANZO DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE.

calcoli-statistiche-bilancio-890x395_c.jpg

Parliamo ancora di bilancio arienzano, una vera Via Crucis.

In verità al momento ne abbiamo parlato di questo bilancio molto indirettamente, vuoi per le questioni politiche ad esso attinenti, con la smarcatura evidente di Vincenzo Crisci e Nicola Zimbardi del Pd che potrebbero chissà magari pure non rientrare nei ranghi stavolta.

Poi lo abbiamo fatto da un punto di vista giuridico con la pubblicazione e analisi del parere della Corte dei Conti non proprio adulatorio nei confronti di questa amministrazione. Cui poi è seguita una piccola coda su Fb. In pratica il delegato al bilancio Gennaro Battisegola -nonché presidente del consiglio comunale- è riuscito nell’impresa -secondo noi- di dire che il disastro dei conti è dovuto in gran parte al commissario prefettizio. Cioè il commissario è stato in carica tre mesi, forse nemmeno, i commissari in genere vengono chiamati proprio a sistemare i conti quindi ci pare curioso che Arienzo è stato così sfortunato ad aver beccato l’unico così incapace da creare un buco di milioni in tre mesi appena. Tutto può essere, alla fantasia non poniamo limiti.

Ora lo valutiamo un po’ più da vicino codesto bilancio

Deve essere stato un bilancio entusiasmante una specie di miracolo della finanza tanto da far guarire gli ammalati e farli votare a favore. Chissà cosa ha convinto Gioconda Lettieri fulminata sulla via di Damasco.

In base al risultato di amministrazione presunto abbiamo uno schema non proprio idilliaco infatti il risultato di amministrazione presunto dell’anno precedente da un 2.263.859,91€. A questo numero bisogna togliere la parte che deve essere accantonata per varie voci come il Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità, il fondo anticipazione liquidità, il fondo contenzioso , tutto ciò ammonta a 6.293.285,20€. Poi  ci sono altri 131.000€ da togliere e arriviamo ad un disavanzo da ripianare di -4.160.425,29€.

Ci pare lontani e parecchio nel tappare sto buco che deve essere fatto in tre anni tramite un piano di rientro.

Di grazia dove è possibile leggere il piano di rientro ordinato dalla Corte dei Conti secondo l’art.188 del Tuel? Quando verrà fatto approvare tale piano dal consiglio comunale?

Come detto è l’ultima volta che scriviamo in merito al bilancio a meno che le forze politiche in consiglio o fuori non vogliano inviarci un loro pensiero in merito.

Intanto riproponiamo per l’ultima volta le nostre domande:

  1. Per quale assurdo motivo al revisore dei conti sono stati consegnati dei dati e al ministero altri riguardanti il bilancio?
  2. Per quale motivo le anticipazioni di cassa non sono state restituite?
  3. In questo bilancio cosa avete posto in atto per soddisfare le richieste della Corte dei Conti?
  4. Al delegato al Bilancio: Non ritiene di aver fallito completamente il suo mandato?
  5. All’opposizione: dormito bene?
  6. Quanto prevedete di recuperare quest’anno dal disavanzo?

Il link sul risultato presunto di amministrazione: TABELLA DIMOSTRATIVA DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO


copertina

Annunci

Un pensiero su “ARIENZO BILANCIO DI PREVISIONE 2019 IL NOSTRO ULTIMO ATTO IN MERITO: DISAVANZO DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE.

  1. Ancora una volta scrivi sciocchezze, comunque Cercherò di essere sintetico, per queste cose bisogna partecipare ai consigli comunali. In ogni caso:
    1) non è vero che al revisore è stato consegnato un documento diverso da quello pubblicato, non so tu da dove abbia preso questa informazione;
    2)le anticipazioni di cassa le stiamo restituendo, siamo rientrati di circa €400000,00, i miracoli non li facciamo ancora, ma ci stiamo attrezzando;
    3) se non l’hai capito ancora con la corte dei conti c’e un contenzioso aperto, perché loro ci chiedono di risanare un disavanzo (non creato da noi, ma sorto in seguito ad una legge dello stato che obbligava i comuni a ripulire i bilanci dai residui attivi e passivi, per Arienzo circa €6300000 da ripianare in 30 anni) in 3 anni mentre noi ne abbiamo 30, questa divergenza è dovuta al fatto che nel 2016 c’e stata una errata contabilizzazione di questo disavanzo che ha portato a questo contenzioso (non ho mai detto che il disavanzo è stato creato dal commissario prefettizio, ma l’errore contabile è stato approvato con una sua delibera);
    4) non credo di aver fallito il mio mandato, perché in un contesto del genere (ereditato dal passato), stiamo risanando i conti del comune, riducendo un po’ alla volta le tasse comunali e abbiamo intrapreso già da tempo una dura lotta contro gli evasori, certo non ho la presunzione di risolvere i problemi, sia economici che finanziari (significa sia in termini di debiti che di liquidità), in 3 o 4 anni, la strada è lunga, ma l’abbiamo intrapresa già da tempo;
    6) sicuramente quanto prescrive la legge, comunque nel passato siamo riusciti sempre a recuperare un po’ di più di quanto previsto dalla legge, contiamo di farlo anche quest’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...