movimento-5-stelle-ambiente-650x250

Secondo articolo di giornata dedicato ancora ai 5 stelle. Sono stati pubblicati i risultati delle votazioni che si sono effettuate di venerdì 29 Marzo.

Nella top ten campana dei candidati che accederanno a un altro step, nessun candidato suessolano è riuscito ad entrarvi come nelle previsioni del resto.

Ci pare di capire che sia riuscito a entrare solo un candidato casertano tale Aniello Nazaria di San Prisco. 

Comunque passando ai nostri candidati analizziamo le loro prestazioni elettorali.

Bisognava avere più di 343 voti per entrare nella top ten.

Delude tanto Kris J Alf di Arienzo che raccoglie appena 17 voti. Sinceramente pensavamo poteva sfondare il muro delle 100 preferenze essendo un volto molto noto in provincia di caserta e in regione con apparizioni anche a livello nazionale. Forse l’aver scelto il m5s un po’ all’ultimo momento e il passato troppo vivo da simpatizzante leghista probabilmente lo hanno danneggiato.

San Felice aveva la bellezza di tre candidati.

Il migliore è stato Giuseppe Campagnuolo che ha ottenuto 123 preferenze, segue molto staccata Diamante Borzillo con 57 preferenze, ancora più staccato Giuseppe Crisci con 5 sole preferenze.

Dal canto nostro facciamo i complimenti a tutti che comunque che ci hanno provato e non era facile riuscire.

Però non possiamo non soffermarci sul fatto che pure mettendo assieme i voti di tutti non ci sarebbe stata la possibilità di entrare nella top ten, mentre il solo candidato casertano di San Prisco, paesello di 12 mila abitanti, riesce a piazzarne uno. Bisognerebbe interrogarsi un po’. Magari cominciando a razionalizzare i tanti meet-up sul territorio e provare a creare un coordinamento unico in certe occasioni come può essere questa delle elezioni europee.

Ecco il link per controllare i risultati:

risultati_Europee2019_PrimoTurno