ITALIA: DALLA TERRA DEI CACHI ALLA TERRA DEI FESSI.

giuseppe prezzolini  Greco-Italia-citazione.jpg

Ritorniamo a parlare di fatti nazionali e purtroppo come al solito non possiamo non essere critici con il governo.

Come si fa a non esserlo!?

L’Istat certifica che in un mese da Agosto a Settembre -quindi a un mese dal decreto detto di dignità- l’occupazione cala, si sono persi 34 mila posti di lavoro e sono per la buona parte contratti a tempo indeterminato! Se non credete a noi leggetevi il Sole24Ore.

Certo potrebbe andare peggio e forse ci sta pure andando.

Questo governo oltre a favorire gli evasori fiscali con il decreto Genova, che tutto contiene tranne interventi seri per la città ferita dalla caduta del ponte e martoriata dai confusionari interventi di questo governo. Viene inserito in questo decreto la possibilità di inquinare i terreni aumentando il livello degli idrocarburi, ci aveva provato Roberto Maroni governatore della regione Lombardia, all’epoca il Movimento 5 Stelle era l’avversario di tutti e a testa alta combatté contro il provvedimento leghista che venne poi ritirato. Ora invece che il movimento è in posizione di 90 gradi nei confronti di Matteo Salvini passa questo schifo.

Ah ma per i tifosi -o forse bisogna chiamarli feticisti dei 5 stelle- sono idrocarburi buoni perché sono agricoli! Sul serio, c’è chi ha detto così. Come dire che il gas di scarico di un trattore fa bene alla natura, perché il trattore è utilizzato dall’industria agricola.

Ci rendiamo conto di come stiamo combinati!?

Non solo all’interno del decreto per Genova viene inserito una norma per Ischia, che non meritava un provvedimento ad hoc a quanto sembra, e quindi verranno condonate le case abusive e lo stato pure si impegna a ricostruirle, bella chiavica.

Toninelli, che giustamente non capisce nulla di quello che gli capita intorno esulta per l’approvazione con gesti non degni di un ministro, ma effettivamente stiamo parlando di Toninelli non possiamo certo aspettarci intelligenza e sobrietà.

Quindi il discorso è questo: paghi le tasse sei un fesso, ti fai una casa seguendo tutto l’iter legislativo e burocratico pagando il dovuto sei un fesso, non lavori a nero sei un fesso, cerchi lavoro sei un fesso (ci sta il reddito di cittadinanza, no!?), sei povero allora sei fesso (non esiste più la povertà!).

Poi uno si meraviglia che i sondaggi stiano punendo i 5 stelle che paiono ad oggi ben lontani dai risultati di marzo. Mentre la Lega Nord per l’indipendenza della Padania vola semplicemente facendo ciò che sono: razzisti dichiarati con gli stranieri, razzisti nascosti con i meridionali, e soprattutto un partito che sostiene la peggiore imprenditoria del Nord che ha contribuito ad inquinare il sud.

Poi parlano di Terra dei fuochi e cose così, con quale faccia di bronzo poi è sorprendente.

Il pudore è morto e sepolto.


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...