SMAV: LE NULLE E INUTILI REAZIONI DELL’OPPOSIZIONE AL CASO DELLA BOMBA

opposizione-1

Spesso e per ovvie ragioni ci capita di commentare le azioni dell’amministrazione comunale sia per quanti riguarda gli atti del sindaco piuttosto degli assessori, consiglieri delegati e i dirigenti. Raramente ci tocca di commentare l’opposizione.

Infondo è normale, il sistema politico santamariano funziona un po’ in questo modo: l’amministrazione pone in essere gli atti, l’opposizione contesta o approva in linea generale senza mai provare a presentare emendamenti. Il massimo dell’azione dell’opposizione è presentare delle interrogazioni, che nella loro testolina significa attaccare in qualche modo l’opposizione facendo un minicomizio in consiglio. La cosa può anche funzionare qualche amministratore poco accorto spesso risponde in maniera stizzita e stigmatizzando l’opposizione, invece quelli esperti rispondo in modo tecnico e poco comprensibile ai più.

Ma non è di questo che vogliamo occuparci. Bensì- riguardo al caso bomba- dell’atteggiamento dell’opposizione consiliare assolutamente ridicolo!

Non è successo nulla in pratica per loro. Una dichiarazione, una nota, un comunicato, un post su facebook, na scritta sul muro … niente! Tutt’appost. La bomba in pratica fa parte del normale dibattito politico quindi non è un qualcosa di speciale a quanto pare.

Si differenza dallo scempio, Carmine De Lucia, ma non certo per elevare il dibattito, ma per uno scempio diverso.

Infatti, Carmine De Lucia minaccia la restituzione della delega alla trasparenza e legalità se l’amministrazione comunale non pone in essere atti in contrasto alla criminalità.

Ora prescindendo il fatto che i criminali si staranno cagando addosso da cotale presa di posizione del consigliere di opposizione. Prescindendo pure dal fatto che un consigliere che si definisce di opposizione la delega non l’accetta qualunque essa sia. Carissimo consigliere lei ha la delega alla legalità, ha presentato mai da quando è consigliere in questa consiliatura un piano, un regolamento, un qualche atto di contrasto a tale fenomeno di illegalità presenti nel nostro comune?

Ci saremmo aspettati dall’opposizione tutta e in particolar modo da Carmine De Lucia in quanto delegato appunto, un diverso approccio al problema, per esempio: avrebbe potuto rivolgersi alla cittadinanza dicendo che è il momento di essere comunità e stringersi intorno al sindaco -che questa comunità rappresenta- perché questo non è il momento della polemica, ma il momento della reazione a questo schifo che non deve dilagare. Ci saremmo aspettati dal consigliere delegato alla legalità – come da tutti i consiglieri- che si sarebbe fatto da ricettacolo a tutte le idee della società civile santamariana e presentato un piano un regolamento un qualcosa di contrasto alla criminalità.

Si è persa un occasione.

Ne approfittiamo- chiudendo- per rivolgersi a tutti i partiti e gruppi consiliari di smetterla di coinvolgere la popolazione solo al momento delle elezioni, ma di organizzare costantemente delle attività per essere vicini alla popolazione nel mostrare ciò che si vuole fare e -perché no!?- anche per recepire idee.

Se non ve ne siete accorti stiamo nelle sabbie mobile e ne possiamo uscire solo se ci sappiamo muovere.

Vi state muovendo male.


termotecnica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...