SFAC: INVETTIVA DI GIOVANNI FERRARA ALLA STAMPA

Giovanni Ferrara

NON SAPPIAMO SE SI VA AL VOTO E GIA’ VENGO ATTACCATO DALLA STAMPA SPAZZATURA AL SOLDO DEI SOLITI NOTI

Con rammarico mi trovo costretto a fare questo post per mettere al corrente la gente di San Felice a Cancello che sono già cominciate, da alcuni giorni, le grandi manovre della solita macchina del fango.
Un giornaletto on line, nemmeno registrato in tribunale, già al soldo di qualche politico locale, sta scrivendo sul mio conto.
Non abbiamo nemmeno contezza se di andrà al voto e già finisco nel mirino, evidentemente il nostro modo di lavorare e di essere al fianco della gente quotidianamente fa paura.
C’è un continuo accostamento della mia figura ad ex amministratori indagati o che sono stati indagati, con il solo intento di screditarmi.
Ma cari giornalai a San Felice a Cancello, lo sanno tutti che nell’ultima amministrazione sono stato un esponente dell’opposizione.
Sono passati anni ma riscontro che il modo di fare politica di certi personaggi è sempre lo stesso.
Noi siamo fatti di un’altra pasta, non ci piace rompere con nessuno abbiamo obiettivi completamente diversi da quello che era il vecchio sistema politico. Noi lavoriamo sempre per l’interesse del popolo, ogni giorno, non come voi che spuntate fuori solo quando si deve andare a votare.
Per quanto riguarda il giornale al soldo di queste persone, che negli ultimi mesi ha scritto decine di articoli di fake news, con errori grossolani, ho inviato una nota al loro ordine e ho dato mandato al mio legale di verificare se ci sono le condizioni per una richiesta di risarcimento danni.

Queste le parole di condanna con tanto di eventuale strascico legale che Giovanni Ferrara, possibile candidato sindaco se vi saranno le elezioni, ha affidato alla sua pagina Facebook.

Ora, noi capiamo che Giovanni Ferrara sia arrabbiato in quanto ritenuto politicamente “uomo” di Pasquale De Lucia, che effettivamente è una cosa che non sta né in cielo né in terra in quanto i due non si sono mai “presi” e ricordiamo i consigli comunali dove si mandavano bellamente a quel paese. Noi stessi avevamo notato e riportato questa incongruenza.

Però nonostante capiamo l’irritazione di Giovanni Ferrara notiamo come sia molto scomposto questo suo intervento.

Se si accusano i giornali di essere al soldo di qualcheduno bisognerebbe dire quali e al soldo di chi. Infatti, sembra più uno sparare nel mucchio, ma non è giusto, ci sono giornali cartacei e on line che fanno un egregio lavoro.

Anche inviare la nota all’ordine e chiedere risarcimento danni, è una cosa che andrebbe fatta dopo aver chiesto una rettifica. I giornalisti possono sbagliare mica so padreterni, sebbene c’è chi si ritiene tale, nel caso in cui il giornale insiste nella sua linea allora è chiaro che poi si “mettono gli avvocati in mezzo” se si ritieni di essere stati lesi nel proprio onore.

Insomma c’è evidentemente un po’ di tensione nell’aria dovuto anche al fatto che manca poco per la presentazione delle liste, con in più questa spada di Damocle del rinvio delle elezioni che renderebbe vano tutto questo lavoro che si sta facendo per mettere su una lista e preparare un programma.


termotecnica

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...