dissestoidrogeologico.jpg

Il ministero dell’ambiente e la regione campania hanno individuato ben 55 comuni che si divideranno i 12 milioni messi a disposizione per mitigazione del dissesto idreogeologico.

19 gli interventi che riguarderanno la provincia di Caserta e sembra, a leggere i giornali, che saranno coinvolti i comuni di Cervino, Arienzo e San Felice a Cancello. A decidere quali sono i progetti da finanziare il sistema Rendis, o meglio i comuni che si sono iscritti a tale piattaforma.

Ora quali possano essere nello specifico questi interventi non lo sappiamo per certo.

Se qualcuno ha una lista o in grado di procurarcela e ce la passa ne saremmo lieti.

Noi abbiamo provato a farci un “giro” sul sito del rendis e non ci abbiamo capito un granché ma abbiamo trovato alcune criticità di cui ci si sta preoccupando e forse sono proprio quelle che verranno finanziate.

Per Cervino: la sistemazione del fosso Vittoria e dell’aia in più la sistemazione del Vallone a Forchia.

Per Arienzo: sistemazione dei valloni Tana dell’Orso e Capodiconca, interventi di riduzione dell’erosione e stabilizzazione dei versanti e ancora intervento per ridurre l’accumulo di materiale solido proveniente dal bacino idrografico afferente.

Per San Felice a Cancello: abbiamo trovato sul sito in oggetto la sistemazione idreogeologica dell’Alveo Arena e le vasche per l’espansione delle colate dal versante di Sant’Angelo a Palombara. Inoltre vi è la sistemazione del Vallone Sant’Egidio. Poi ancora interventi di manutenzione che riguarda i comuni colpiti dalla frana di Sarno e Quindici e quindi rientra anche San Felice.

Ripetiamo, non sappiamo se sono tutti finanziabili oppure no, comunque si tratta di una buona notizia che certamente questo territorio ha bisogno.


 

termotecnica

 

Annunci