VALLE DI SUESSOLA: LA STRONZAGGINE NON TRIONFERA’!

bullshit-word-dictionary-concept-260nw-1068162854

Siamo rimasti perplessi nel leggere un paio di giorni fa di un operaio, che evidentemente compieva dei lavori di piccola manutenzione nel territorio di Santa Maria a Vico e pare abbia turbato le delicate pupille di qualche cittadino che ha appunto denunciato -se vogliamo dar credito al virgolettato- che non è possibile far lavori a torso nudo in quanto non è Santa Maria zona balneare.

Noi siamo pure d’accordo in verità: non è possibile che un lavoratore lavori sotto il sole cocente a contatto con l’asfalto senza le dovute precauzioni, soprattutto per la sua salute.

Ora se quel commento era riferito a questo ci sta, ma se invece si riferisce alla indignazione, lesione dell’onore dei cittadini per essere turbati da cotanti muscoli e nervi messi allo scoperto … allora no.

Eppure mai nessuno si è indignato in tutta la Valle di Suessola per i cittadini -che per carità- sebbene nelle loro case o meglio sui loro balconi alla vista di tutti mettono in mostra pance nude gonfie di aria e meloni evidentemente mai digeriti, con pelume al vento e classico crocifisso pendente. Eppure non siamo al mare! Ci Vorrebbe un ordinanza al decoro.

Nessuna indignazione per le cose più serie, un mese fa a Cancello è stato sradicato L’ulivo, l’albero della pace per eccellenza. E pensare che nei tempi antichi per un fatto del genere vi sarebbe stata la pena di morte.

Ancora ad Arienzo viene distrutto un parco giochi con delle giostre attrezzate per i bambini disabili, sempre ad Arienzo qualche giorno prima vi è un tentato furto a una scuola. Oramai in Valle di Suessola è diventato pura cronaca il furto nelle scuole non fa manco più notizia.

Sempre a Santa Maria a Vico si invocano le telecamere perché oramai si è consapevoli di non essere più in grado di vivere in tranquillità.

Alle associazioni e ai sindaci possiamo dire tenete duro, alla lunga il bello e il giusto prevalgono sempre contro la stronzaggine.

Però certo indigniamoci per il lavoratore a torso nudo che turba la sensibilità di qualcuno che però se fossimo al mare sarebbe meno preoccupato.


termotecnica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...