SMAV: UNA “CITTA'” CHE FA ACQUA

schiavetti-smav-1000x620.jpeg

Ancora una volta manca l’acqua a Santa Maria a Vico ma non è questa una novità ormai ci si abitua a queste problematiche che però ricordiamo quando fu inaugurato il secondo pozzo doveva essere la mancanza d’acqua un ricordo.

Da quando il secondo pozzo è in azione si sono diversificate le problematiche: il quadro elettrico o la pompa per esempio. Ora addirittura si scassa una tubatura principale.

Cosa “normale” in quanto le tubature si deteriorano e quindi si possono pure scassare e non è che ti avvertono quando accade, ecco quindi, che un dovuto monitoraggio e una dovuta manutenzione risolvono non pochi problemi ed evita il disagio.

Questo però ci porta a delle domande.

E’ stato detto dal vice sindaco Pasquale Crisci che la tubatura passa sotto un’abitazione. Sarebbe corretto dire che un’abitazione è stata costruita sopra la tubatura principale. Non siamo del mestiere, ma questo è normale? Quante sono le case o fabbricati civili che sono sorti sopra le tubature dell’acqua o magari peggio del gas o altro. Ovviamente sempre che sia possibile in termini di concessione edilizia, ma per non sapere né leggere e né scrivere, ci pare quantomeno curioso.

Sarebbe anche il caso che l’amministrazione desse delle risposte su chi ha concesso di costruire sopra quel tubo? Si individua facile ci sono le carte e stanno in comune basta che chi di dovere se le vada a cercare a leggere e a denunciare nel caso.

La stessa questione è stata posta anche dall‘ex senatore Vincenzo D’Anna.

Questo è un classico esempio di come nel paese, pardon nella città, che si pagano le minori tasse -almeno così millanta il vicesindaco- si arrivi poi a queste situazioni ridicole figlie di un passato in cui si è puntato alla crescita senza controllo. Cosa che sta avvenendo tutt’ora con case che spuntano come funghi in pratica disabitate e con sempre meno suolo per verde e se proprio si deve costruire sarebbe il caso di  fare parcheggi e strade.

Un comune in salute non si valuta da quanti abitanti ha, ma da quali servizi offre e dalla qualità degli stessi. Ecco Santa Maria a Vico ha qualche problema da questo punto di vista.

Ancora ci chiediamo quanti km di tubature vi sono e in che in condizioni? Soprattutto se è prevista un qualche tipo di manutenzione, che è ovvio spetti al consorzio ma sarebbe carino che il comune sapesse qualcosa in merito.

E ancora l’estate non è ufficialmente iniziata.


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...