SMAV: MANIFESTI STRETTA AGLI ABUSIVI TRA ESSERE E NON ESSERE

manifesti-abusivi.jpg

La cosa che ci appassiona pur non capendone niente in quanto siamo dei ciucci matricolati è la scienza quantistica e precisamente il concetto che una cosa può esistere e non esistere allo stesso tempo, alla faccia di Parmenide di Elea.

La stessa cosa che capita nei massimi sistemi pare capita pure a Santa Maria a Vico.

Cioè l‘amministrazione di Santa Maria a Vico sulla questione dei manifesti è riuscita a dimostrare che una cosa è o non è allo stesso tempo.

Se prendiamo ad esempio l’orribile sito del comune e lo apriamo troviamo che chiaramente il comune ha deciso di mettere una freno all’affissione dei manifesti abusivi. Bravi, cosa buona e giusta.

Però ecco quello che potremmo definire “atto quantistico” la pagina non dice che il servizio di affissione sarà affidato a una “ditta esterna”, oggi il servizio di  affissione è dal 2016 affidato alla protezione civile che utilizza mezzi comunali. Lo sappiamo perché questo è scritto nell’atto che trovasi all’albo pretorio.

E ovviamente essendo un “atto quantistico” pure questo nulla viene detto riguardo la “punizione” da infliggere agli abusivi.

Quindi se riuscite a mettere assieme ciò che è scritto nel sito con ciò che è scritto all’albo sul tema manifesti siete riusciti nella non facile operazione di unire l’essere al non essere, solo per questo meritate un posto in paradiso.

Noi a questo punto ci chiediamo se sui manifesti c’è magari qualche altro atto o notizia che dobbiamo andare a cercare da qualche altra parte e a questo punto poi metterci a fare un puzzle, cosa che troviamo estremamente noiosa.

Noi una cosa però l’abbiamo capita: quindi, è ovvio che se si ha intenzione di affidare il servizio affissione a un’operatore economico bisogna anche assicurargli che non avrà concorrenza sleale quale appunto, ma fino ad ora che il servizio era internalizzato non si aveva questa preoccupazione o diciamo che era blanda la cosa.

Ma è proprio necessario affidare questo servizio a una ditta esterna? Inoltre il concessionario si occuperà oltre che del servizio anche dell‘accertamento e riscossione. 

Per carità non intendiamo entrare a sindacare la bontà di questa decisione, ma almeno l’atto possiamo scriverlo per intero e non a pezzi qui e lì?


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...