SMAV: CONSIGLIO COMUNALE CON PROTAGONISTI VIA APPIA, RENDICONTO DI GESTIONE E ACQUA CAMPANIA.

Consiglio comunale ieri a Santa Maria nella degna cornice della sala sant’Eugenio presso il chiostro dei padri Oblati. Consiglio che è scivolato abbastanza tranquillo nonostante qualche momento di frizione, il primo consiglio post rimpasto.

Consiglio comunale che non capiremo mai perché quando viene dato un orario poi si comincia un po’ quando si ha voglia, infatti l’orario era previsto per le 18:00 ed è partito alle 18:45! Non è la prima volta, ma ci pare irrispettoso verso i cittadini.

Concentriamoci sui contenuti.

Si è partiti con le classiche comunicazioni del sindaco Pirozzi, nulla di nuovo rispetto rispetto a ciò che in questi giorni abbiamo scritto noi o i giornali on line come argomenti quali la nazionale ad esempio, le telecamere, palazzetto dello sport ecc. Ma interessante abbiamo trovato un passaggio sul decoro urbano, gli uffici ha detto il sindaco stanno controllando tutti i cantieri abbandonati e si interverrà con apposite ordinanze per recuperare gli immobili.

Ora apriamo una piccola parentesi su questi passaggio. Era ora! Bravo al sindaco Pirozzi! Non abbiamo mai capito come fosse possibile cominciare a costruire e poi per decenni fermarsi senza apparente motivo, portando degrado urbano certamente ma anche un forte deprezzamento delle altre proprietà circostanti. Ben venga questo censimento, questi possono essere immobili utili per la collettività oppure eliminati per dare spazio al verde che sta sempre più scomparendo.

Rendiconto di gestione, passaggio importante per la gestione dell’ente tanto che il prefetto stesso aveva mandato una diffida ad adempiere all’ente in ritardo di un tre settimane rispetto alla scadenza.

Ora a presentarlo il consigliere comunale delegato al bilancio Michele Nuzzo (assurdo che non sia un assessore a occuparsi di questa materia). Secondo Nuzzo quindi va tutto bene tutto – e non poteva essere diversamente- quindi nessuna criticità secondo il consigliere neo capogruppo di Città Domani.

Non così secondo l’opposizione: Carmine De Lucia parla di rendiconto un po’ falsato per via dell’ambito politiche sociali, per l’eventuale sentenza su Acqua Campania che potrebbe portare a un problema sul bilancio non da poco se fosse il comune soccombente in Cassazione e ancora gli incassi effettivi troppo bassi. Giancarlo Bernardo per Cambiare si può o Forza Italia sarebbe bello saperlo, ha insistito parlando di un possibile disavanzo che si potrebbe creare nei prossimi anni invero già il prossimo anno. Inoltre Bernardo porta un suggerimento e cioè se si prevede un incasso tot, sarebbe meglio prevedere una spesa adeguata all’incasso e non impegnare fondi in più che possono essere privati ad altre voci di spesa. Lo stesso Bernardo pure ha chiesto delucidazione sul problema Acqua Campania, così come Danilo Di Cecco.

Nuzzo ha replicato in particolar modo dicendo che ogni anno l’opposizione prevede catastrofi che poi non si realizzano. Su Acqua Campania proprio su questa sentenza che preoccupa non poco le opposizione, ma pare non più di tanto l’amministrazione, infatti Nuzzo ha dato quello -che secondo lui- è una buona notizia ovvero che a costituirsi per il giudizio di Cassazione è stato “solo” la regione campania e non la società Acqua Campania. Nuzzo ha rivelato che vi saranno contatti con la regione per un piano di rientro decennale in casi di sentenza negativa. Il sindaco prendendo la parola ha parlato di un piano di rientro di 15/20 anni, per garantire l’ente sarà portato in consiglio poi lo stesso debito eventuale con tanto di copertura.

Di Cecco soprattutto ha risposto su questo punto in quanto comunque la regione si è costituita, criticando questi incontri tra comune e regione in quanto se si attende la sentenza e se questa fosse sfavorevole non si potrebbe parlare di rientro o riduzione del debito ma solo di rateizzo al massimo. Almeno così l’abbiamo intesa.

Ovviamente il consiglio ha approvato il rendiconto. Ringraziamo il presidente del consiglio comunale Iadaresta che ad ogni votazione ha dato il risultato in genere in passato non si davano i risultati delle votazioni e non abbiamo mai capito il perché. Unica pecca lo streaming magari durante il voto allargare l’inquadratura in modo da rendere edotto il cittadino su come vota il singolo consigliere.

Dopodiché il consiglio è andato via liscio con le relazioni del consigliere Marcantonio Ferrara: regolamento sul contenzioso ottenendo anche due voti dall’opposizione favorevoli.

Regolamento sull’interpello relazionata da Michele Nuzzo che è passata all’unanimità.

Regolamento dei servizi polizia municiapale verso terzi con relazione dal neo assessore Giuseppe Nuzzo pure questo all’unanimità.

Poi si è passati a un altro elemento interessante come l’immobile abusivo a relazionare l’assessore Masiello. Da quello che abbiamo capito si parla di un terreno a uso agricolo e poi i vecchi proprietari ci hanno costruito appunto abusivamente, il comune lo ha acquistato già nel 2015 ora questo bene deve diventare di bene pubblico o altrimenti deve ritornare terreno agricolo con aggravio di spesa per il comune. Il punto che secondo le opposizione non è molto chiaro in cosa consiste questo bene pubblico. Il consiglio approva con i soli voti della maggioranza e due astenuti dall’opposizione.

Gli altri punti non ci interessano più di tanto.

Interessanti invece le interrogazioni che dovevano tenersi all’inizio del consiglio come da regolamento e senza alcune spiegazione -come sempre- sono poste alla fine.

Carmine De Lucia e Danilo Di Cecco hanno posto il problema sui rattoppi di asfalto alla via Appia e la mancata manutenzione della stessa. La risposta tecnica viene data direttamente dall‘ingegnere Valentino Ferrara. Secondo V. Ferrara primo tratto non presenta particolari problemi mentre il secondo effettivamente ha delle problematiche. Secondo l’ingegnere tutto è stato fatto a regola d’arte e quindi il passaggio troppo rapido delle vetture ha portato a questo problema. Anche perché la strada è stata aperta troppo presto. Il terzo e quarto tratto ha dei dissesti e -bellissimo- ha rivelato l’ingegnere che i dissesti secondo la ditta si sono creati perché in poche parole ha fatto troppo freddo rispetto al normale. 

Con tutto il rispetto ci pare assurdo, ma non si può parlare di carico e di numeri di veicoli -andiamo- è una strada! Che pensava la ditta ci passavano i carretti? Ci volete dire che non è stato previsto il numeroso passaggio delle auto? Ma poi che ci passano i tir con rimorchio in via Appia? Anche perché non ci sembra che nel primo tratto che si dice senza problematiche passano meno auto e a velocità bassa rispetto agli altri. E’ stato fatto un lavoro ad mentula e senza i dovuti controlli, poi onestamente per un giorno di neve che si sia creato tutto sto problema mah! che dire sembra una scusa più che un problema tecnico.

Si è passati poi alla interrogazione di Persantamaria  sui tagli degli alberi alle piazze alcuni secolari che ha portato a una serie di disagi per la calura incalzante.

La risposta del vice sindaco Pasquale De Lucia è stata ridicola per non dire imbarazzante come il suo abbigliamento. Innanzitutto mancando di rispetto ai consiglieri firmatari della interrogazione in quanto non ha ottemperato alla risposta scritta perché non pensava che questa interrogazione arrivasse in consiglio comunale perché secondo lui Piazza del Plebiscito a Napoli, Piazza del Popolo a Roma o del Duomo a Milano non hanno alberi. Non abbiamo parole per questa tracotanza! Forse dimentica che nelle grandi città ci sono spazi verdi e parchi che in Santa Maria non vi sono. Che Vergogna! Ci spiace che nella replica Di Cecco che aveva relazionato non ha risposto come secondo noi avrebbe dovuto.

Ci riserviamo un prossimo articolo per rispondere noi stessi al vice sindaco Pasquale Crisci su questo punto.


 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...