SMAV: 12 DISOCCUPATI AL LAVORO PER IL COMUNE CON QUALCHE POLEMICA DI TROPPO.

veronica-biondo-640x811

Ancora una volta, sorprendendo noi stessi, elogiamo l’amministrazione comunale di Santa Maria a Vico, in particolare l’assessore alle politiche sociali Veronica Biondo, infatti dal giorno 16 Aprile ben 12 persone che non hanno un lavoro potranno svolgere un’attività lavorativa per il comune.

Infatti il comune di Santa Maria a Vico ha ottenuto l’approvazione dalla Regione Campania di 4 progetti Apu (Attività pubblica utilità) che sono: Emergenza del territorio, promozione del territorio, cura del patrimonio, cura del verde.

Queste 12 persone lavoreranno per un 20 ore settimanali per sei mesi e dovrebbero percepire se non ricordiamo male un 580€ circa, un poco più di 7€ l’ora, ovviamente verranno pagate le ore effettivamente svolte.

Noi ci auguriamo di vederle all’opera queste persone e che non sia una misura assistenzialistica velata dalla parola lavoro.

Detto questo però non capiamo davvero alcune polemiche che abbiamo letto nei confronti di questa misura: mio marito non lavora, so sempre gli stessi … e via dicendo.

Ora da quello che abbiamo potuto apprendere sono state presentate 15 domane su 25 posti disponibili. Ergo o a Santa Maria non vi sono poi tanti disoccupati oppure non vi è stata una corretta informazione, oppure semplicemente c’è gente che non sa leggere e cogliere le opportunità che capitano. Attenzione l’ultima frase non è una critica, ma è un dato di fatto che vi sono persone che non sanno ancora oggi utilizzare un computer e sono completamente fuori dal già difficile mercato del lavoro. Questo in verità sarebbe un bel campo per i partiti politici per esempio che potrebbero mediare sul territorio tra i disoccupati e le varie possibilità offerte a tutti i livelli – in questo caso comunale- per dare una mano concreta: orientando, suggerendo, aiutando a compilare le domande. Onestamente non vediamo il senso di avere sezioni di partiti o meetup come qualcuno ama definirsi se poi si parla di se stessi, di massimi sistemi o di sesso degli angeli quando effettivamente vi sono ampi margini di operatività sul territorio.

Sul sempre gli stessi e analoghe considerazioni, davvero ci scappa da ridere se non fosse un dramma la mancanza di lavoro. Viviamo in una società ove è molto difficile al giorno  d’oggi trovare un lavoro, e pure quando si trova vi sono ostacoli incredibili da superare, come la paga corretta e puntuale, i propri diritti e via di questo passo, ciò non toglie che è facile perderlo il lavoro e diventa difficile trovare altra collocazione lavorativa. Quindi chi perde il lavoro ci metterà forse degli anni, se gli va bene, a trovarne un altro. E’ ovvio che so sempre gli stessi!

Poi se è vero quello che abbiamo letto sono state presentate meno domande del dovuto, tre pare rigettate. Piuttosto che lamentarsi su Facebook per questi tre bene farebbero a chiedere un accesso agli atti ed eventualmente agire di conseguenza se si ritiene che un diritto sia stato leso. Scrivere su facebook non significa denunciare! Per la serie Facebook ha scimunito un sacco di gente.

Quello che manca però dobbiamo sottolinearlo e rimandiamo questo nostro pensiero all’assessore in pectore alla trasparenza Carmine De Lucia, che non ci pare vi sia un elenco delle persone candidate né i criteri o gli eventuali punteggi utilizzati per la selezione delle persone e soprattutto le motivazioni che hanno portato a una esclusione di tre elementi. Speriamo di leggere quanto prima questi risultati in modo da eliminare qualsiasi dubbio su eventuali favoritismi.

PRECISAZIONE: Ci ha contattato l’assessore Biondo per informarci e precisare che i lavoratori che sono partiti il 16 aprile sono stati selezionati tramite bando Apu 2017. Inoltre i 3 disoccupati non sono state rigettate le domande ma hanno rinunziato di loro volontà.


Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


hakuna matata

genesisVia G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...