ITALIA: FUMATA NERA NIENTE INCARICO. LE NOSTRE CONSIDERAZIONI IN MERITO

Quirinale-Mattarella-600x306

Fumata nera, nessun presidente incaricato.

Due giorni di consultazioni molto rapidi che però non hanno portato a nulla e si riprenderà settimana prossima sperando in un esito diverso.

Il fatto è che si è in una situazione di stallo che potrebbe essere superata se si evitassero personalismi, ma la politica dal 1994 a oggi e solo personalismo e niente idee quindi la vediamo davvero dura.

Salvini non può rinunciare al centro-destra se lo facesse perderebbe immediatamente la possibilità di divenire premier e metterebbe a rischio i governi di regioni e città e probabilmente vi sarebbe anche una spaccatura guidata dai barbari sognanti come Maroni e Bossi.

Dall’altro lato c’è Di Maio che non può volere un centro-destra unito altrimenti perderebbe lui stavolta il ruolo di possibile premier e soprattutto la darebbe vinta a Berlusconi cosa che la base del movimento non accetterebbe però è anche quello che ha più margini di manovra rispetto alla lega di Salvini ancorata al centro-destra e ci sta provando.

Infatti Di Maio è stato chiaro il governo con lui premier può essere sia con la lega senza Berlusconi che con il Pd senza Renzi. Per la serie Franza o Spagna purché se magna di guicciardiniana memoria.

Di Maio parla di contratti e di programmi e poi dice vabbé o lega o pd ma che c’è frega ma che c’è mporta con forze assolutamente antitetiche ma che avrebbero il pregio dei numeri necessari perché l’ex stewart arrivi ad arricchire il suo curriculum con la presidenza del consiglio.

Paradossalmente in questo momento è proprio il pd a impedire un governo lega-m5s. Infatti il corteggiamento di Di Maio al partito democratico o partito demoniaco come lo vedono i 5stelle sembra più fatto per far ingelosire la lega che non una reale proposta di matrimonio. Il pd mantiene il punto dell’opposizione se non con qualche sporadica voce di dissenso e questo tranquillizza la lega.

Il guaio come detto è che nessuno vuole rinunziare al suo personalismo. Una soluzione vi sarebbe ovvero dare l’incarico a una personalità terza magari della lega che metta una serie di nomi sul tavolo e il m5s ne scelga poi uno gradito. Ecco questa potrebbe una soluzione che invero tante e tante volte è stata utilizzata nel corso della storia repubblicana ma come detto viviamo in tempi di like.


Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


hakuna matata

genesisVia G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...