ITALIA: ELETTI I PRESIDENTI DELLE CAMERE; VIATICO PER UN ACCORDO DI GOVERNO?

fico-casellati

Abbiamo i presidenti delle Camere: Casellati al Senato prima donna nella storia repubblicana a ricoprire la seconda carica dello Stato; Fico alla Camera, primo esponente del M5s a essere eletto presidente di una delle due Camere.

I due nomi suindicati sono frutto di un accordo tra cdx e m5s e probabilmente prodromici a un accordo per un futuro governo. Se questo fosse confermato sarebbe un inciucio bello e buono altro che chiacchiere.

Non è stata una scelta indolore.

Tutti hanno rinunciato qualcosa pur di portare un risultato a casa:

Salvini ha rinunciato a un leghista presidente del senato.

Berlusconi ha rinunciato al candidato della prima ora Paolo Romani.

Di Maio ha rinunciato al suo candidato Fraccaro per puntare su Fico e i due non è che si vogliono bene.

A conti fatti è Berlusconi ad avere avuto il massimo che poteva. Certo si è arrivati al nome della Casellati con un brivido quando Salvini autonomamente alla seconda votazione ha fatto votare per Bernini e i 5stelle a ruota hanno annunciato di votarla alla terza. Berlusconi è certamente stato irritato ma ha ribaltato la situazione, come al solito, a suo favore indicando una berlusconiana di ferro alla seconda carica dello Stato e per giunta una donna cosa da non sottovalutare.

I 5stelle secondo noi non escono benissimo, hanno tenuto il punto su Romani ed era comprensibile, ma poi hanno votato una fedelissima di Berlusconi, una che ha scritto le leggi ad personam, una che ha fatto la marcia contro i giudici, ma soprattutto tra le altre discutibili cose una che ha fatto assumere la figlia come capo segreteria quando era sottosegretario. Insomma la signora presidente del senato non ha avuto condanne, non indagata ma moralmente discutibile. Ma i grillini avevano bisogno dei voti per far eleggere un proprio rappresentate alla Camera. Et voilà ecco a voi la Real Politik, benvenuti tra i grandi ragazzi! Pensare che 5 anni fa Piero Grasso, uno che ha fatto arrestare qualche criminale mafioso non fu considerato degno di essere votato dal Movimento dei santi e puri. Di Maio si vanta di non essersi seduto allo stesso tavolo con Berlusconi, ma i voti te li sei pigliati però. Ah già: VOTUM NON OLET!

Salvini pure ne esce rafforzato: ha dimostrato di tener testa a Berlusconi e suoi colonnelli, facendogli cambiare candidato, mettendo a rischio i governi di regioni e centinaia e centinaia di comuni mantenendo sangue freddo.

Ritornando all’accordo-inciucio tra cdx e m5s è curioso notare due cose:

  1. Il m5s accetta i voti degli inquisiti e condannati e di quel “mafioso” di Berlusconi e la cosa interessante è che è accettato tutto ciò dal proprio elettorato. Siamo oramai al bispensiero Orwelliano puro. Infatti essendo percepito il m5s come il partito dei puri, dai santi, degli onesti, tutto ciò che fa è inevitabilmente puro, santo e onesto anche se a ben vedere non è così. Per capirci, ragionando per assurdo, se il movimento dovesse presentare agli italiani la stessa riforma costituzionale dell’odiato renzie, sarebbe considerato dai propri elettori cosa buona e giusta. 2+2 fa 4 ma qualche volta per gli elettori del m5s può fare pure 5 se così viene chiesto di contare. Ovviamente tutto ciò che fanno gli altri partiti deve essere necessariamente qualcosa di sbagliato e corrotto, di sporco. Se poi gli altri sono il Partito Democratico e vabbé qui stiamo a parlare delle bestie di satana proprio.
  2. Ma avete notato come dopo il voto elettorale, magicamente sono apparsi su fb in maniera ossessiva post antisalviniani ricordando come il leader leghista abbia detto cose turpi contro i meridionali in questi anni!? Ebbene alla vigilia del voto delle Camere questi post non si sono visti più, forse perché non bisognava imbrattare l’immagine del leader con cui si sarebbe fatto l’accordo-inciucio. Questo dei post antisalviniani potrebbe essere la cartina tornasole per capire se un accordo per il governo esiste oppure no. Se notate nei prossimi giorni nuovamente post ossessivi antisalvini allora è probabile non vi sia un accordo oppure se mai vi sia stato questo sia saltato.

Ma il PD in tutto questo? Non se l’è filato nessuno, non vedo perché dovremmo farlo noi.

LeU? Moment … Moment … Moment … e mo chi so questi?


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...